Bologna, Inzaghi spera di recuperare Santander per l'Empoli (Foto LaPresse)
Bologna, Inzaghi spera di recuperare Santander per l'Empoli (Foto LaPresse)

Bologna, 6 dicembre 2018 – Dopo la decisione, arrivata ieri, della scelta di interrompere il ritiro, in virtù di una presa di responsabilità da parte di giocatori e staff, il Bologna è tornato quest’oggi sui campi di allenamento per preparare al meglio la trasferta di Empoli, in programma domenica alle 15.

I rossoblù, che al Castellani non hanno mai vinto, hanno sostenuto nella giornata odierna un allenamento a porte chiuse. Inzaghi, vista la fiducia che lo staff medico ripone nella speranza di recuperarlo, conta di avere a disposizione per domenica Federico Santander, che oggi ha lavorato a parte dopo la contusione alla caviglia destra riportata nella partita di Coppa Italia contro il Crotone. Per il paraguaiano la buona notizia è il fatto che sono state escluse lesioni.

Anche Mattia Destro e Mattias Svanberg, assenti contro i pitagorici a causa di una sindrome influenzale, dovrebbero essere arruolabili per la sfida contro la squadra di Iachini: il loro recupero permetterebbe ad Inzaghi di avere tutti gli uomini a disposizione, soprattutto a centrocampo.

I tre giocatori, che hanno lavorato a parte in palestra, dovrebbero tornare ad allenarsi col gruppo già nella giornata di domani: dal recupero di Santander, al momento, dipendono le sorti dell’attacco. Ecco perché per il numero 9 Inzaghi incrocia le dita, sperando di poterlo schierare dall’inizio contro Maietta e compagni. Domani, a due giorni dalla gara contro l’Empoli, i rossoblù sosterranno un allenamento a porte chiuse.