Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
6 lug 2022
gianmarco marchini
Sport
6 lug 2022

Ritiro Bologna Fc 2022, primo allenamento a Pinzolo

Il saluto di Sinisa a Casteldebole, poi la partenza della squadra. Domenica la prima amichevole

6 lug 2022
gianmarco marchini
Sport

Pinzolo (Trento), 6 luglio 2022 - Da Pinzolo, nell'Alta Val Rendena, il Bologna decolla per la nuova stagione. E' cominciato oggi il ritiro dei rossoblù, arrivati poco prima delle 13 nell'hotel che li ospita in questo angolino sotto le Dolomiti. Nei due pullman su cui hanno viaggiato la squadra e lo staff (distribuiti per mantenere le distanze visto il ritorno dell'incubo covid) non c'era Sinisa Mihajlovic che, però, questa mattina ha voluto salutare la squadra a Casteldebole prima della partenza.

Bologna Fc ritiro, l'arrivo della squadra a Pinzolo
Bologna Fc ritiro, l'arrivo della squadra a Pinzolo

Leggi anche Raduno Bologna Fc, Sinisa saluta la squadra

Come da copione, attorno alle 17.30 la squadra è scesa in campo per una corsetta (guarda il video), sotto gli occhi di una cinquantina di tifosi, per poi proseguire la prima seduta in palestra. Nel frattempo però si è scatenato un violento nubifragio che si è abbattuto su Pinzolo. Domani doppio allenamento alle 10 e alle 17.30 e prima conferenza stampa: a parlare sarà il capitano Soriano alle 16.30.

I giocatori in ritiro

A fare le veci di Mihajlovic ci sono Miro Tanjga ed Emilio De Leo, i suoi vice. Con loro un Bologna temporaneo di venticinque giocatori, tra cui i senatori Roberto Soriano e Lorenzo De Silvestri. Ma anche i vari Orsolini, Sansone, Bonifazi su cui pende chiaramente il punto interrogativo del mercato. I nazionali arriveranno man mano. Domenica, è in programma la prima amichevole.

Le ultime dal mercato

Intanto è arrivata un'ufficialità di mercato. Il Bologna ha acquisito a titolo definitivo dall’Imolese Calcio il difensore Matteo Angeli. Centrale, classe 2002, Matteo è cresciuto nelle giovanili del Milan per poi passare due anni fa a Imola in Serie C. Un crescendo il suo che lo ha portato a ritagliarsi un ruolo da protagonista nell'Imolese che ha centrato la salvezza, togliendosi anche la notevole soddisfazione di 7 reti realizzate fra cui una doppietta al Grosseto. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?