Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
8 lug 2022
giacomo guizzardi
Sport
8 lug 2022

Bologna Fc ritiro, De Silvestri: "La nuova stagione? Da trovare motivazioni importanti"

La conferenza stampa del senatore rossoblù: "Troverò stimoli per dare il 120 per cento". E su Sartori: "Un arrivo importante per la società"

8 lug 2022
giacomo guizzardi
Sport
PRIMO  GIORNO DEL  BOLOGNA  DI  ALLENAMENTO  A PINZOLO
De Silvestri, allenamento al ritiro di Pinzolo
PRIMO  GIORNO DEL  BOLOGNA  DI  ALLENAMENTO  A PINZOLO
De Silvestri, allenamento al ritiro di Pinzolo

Pinzolo, 8 luglio 2022 – Da un senatore all’altro. Ieri, a prendere parola dal ritiro di Pinzolo, è stato il capitano, Roberto Soriano. Oggi invece davanti al microfono ha trovato posto Lorenzo De Silvestri, colonna portante dello spogliatoio del Bologna e pronto a vivere la sua terza stagione in rossoblù: “Quando firmai due anni fa il contratto c’era l’opzione per questa stagione in base a presenze che sono riuscito a fare. Ho rinnovato, sono contento di essere rimasto: in questi due anni mi sono trovato molto bene, sono carico per la prossima stagione. Una stagione nella quale dovremo essere attenti ai dettagli, sia individuali sia di squadra. Dobbiamo trovare motivazioni importanti”.

Mercato Il club guarda in francia, ecco Mendy

De Silvestri che, come Soriano, ha anche il compito di fare da altoparlante rispetto alle parole di Sinisa Mihajlovic: “Il mister ci ha detto di essere professionali, di continuare ad esserlo: lo abbiamo dimostrato in quelle sei partite. Faccio i complimenti al gruppo, non è facile stare in una situazione del genere. Il gruppo si è comportato bene”. 402 presenze in Serie A e tanta voglia di migliorare ancora: “Ogni anno cerco di fare il resoconto della stagione passata, faccio un’analisi di me stesso e mi cimento poi in quelli che sono i possibili obiettivi della stagione che devo affrontare. È uno studio che a me ha aiutato molto, e anche quest’anno farò questo tipo di lavoro. Dentro di me troverò stimoli e obiettivi per dare il 120%. Ciò che penso ora è meritarmi il rinnovo dell’anno prossimo, sia fuori sia dentro al campo”.

Un ritiro che vede, aggregato al gruppo dei grandi, anche un buon manipolo di ragazzi giovani e giovanissimi, che proprio da De Silvestri possono attingere per rubare al terzino del Bologna qualche segreto: “Con i ragazzi con i quali ho un po’ più di rapporto provo a parlare di queste cose (del lavoro individuale di cui parlava prima, ndr). Cerco di aiutarli in situazioni delicate che possono venirsi a creare durante la stagione. L’importante è esserci: ha fatto la differenza, per me, avere esempi e seguire quelli giusti. Io cerco tutti i giorni di essere un esempio giusto da seguire”.

Tra i giovani trova posto anche Denso Kasius, esterno destro che, arrivato a Bologna a gennaio, quest’anno proverà a ritagliarsi minuti importanti: “Denso ha qualità importanti, sia organiche che tecniche. Io lo aiuterò per quanto riguarda la lingua e la comprensione, e anche la competitività: è giusto sia così. L’obiettivo della squadra è migliorare, ci devono essere due giocatori per ruolo titolari”. Un’annata iniziata con l’annuncio di Sartori come nuovo responsabile dell’area tecnica: “Il cambiamento porta sempre a dare qualcosa in più. Ci tengo a ringraziare il direttore sportivo Bigon, con lui ho avuto un bel rapporto in questi due anni. Quello di Sartori è stato un arrivo importante per la società, parleranno però sempre i risultati. Tutti devono dare il massimo, questo è importante”. Chi invece non farà più parte della rosa del Bologna è Aaron Hickey, prossimo al trasferimento al Brentford, per il quale De Silvestri ha speso parole d’elogio: “Deve essere un esempio per i giovani: lui ha fatto due anni meravigliosi, provenendo da un altro campionato. Durante i due campionati ho apprezzato che non ha mai modificato il suo modo di essere. Si è meritato tutto, è sempre rimasto umile, voglioso di migliorare, propenso all’ascolto”.

La chiusura è su due fantasisti, con il primo che è obiettivo del mercato, e si tratta di Josip Ilicic; il secondo, invece, il Bologna lo ha già in rosa, ovvero Emmanuel Vignato: “Ilicic? È un giocatore di qualità. Ci penserà chi di dovere a migliorare questa rosa, qualora ce ne fosse bisogno. Ogni volta che ci ho giocato contro è stato spesso decisivo, è un gran giocatore. ma anche noi ne abbiamo tanti davanti che possono fare una stagione importante. Vignato? Gli vogliono tutti bene, è una qualità che ha. Inoltre ha un grande talento: l’anno scorso, purtroppo, lo ha dimostrato in poche occasioni. Io sono un amante di Emmanuel: quando tornerà avrà l’affetto di tutti. È ben apprezzato da tutti quanti”.
Intanto, il Bologna ha ufficializzato anche la seconda amichevole olandese: il 29 luglio i rossoblù saranno ospiti del Twente per un’amichevole che inizierà alle ore 19.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?