Mihajlovic sta preparando il Bologna per il derby con la Spal
Mihajlovic sta preparando il Bologna per il derby con la Spal

Bologna, 24 gennaio 2020 – “Dobbiamo riprendere il trend che settimane fa avevamo intrapreso. Non dobbiamo perdere il filo, ma fare una prestazione di un certo livello, iniziare a capitalizzare un po’ di più”. Così Emilio De Leo, tattico di Mihajlovic, in conferenza stampa alla vigilia del derby contro la Spal, in programma sabato a Ferrara alle 15: “C’è un grande rapporto tra il gruppo e il mister, hanno una forte identità di gioco che li ha sempre mantenuti vivi. Troviamo una squadra in fiducia. Dobbiamo andare a fare la nostra partita con personalità, sapendo che ci aspetta un ambiente caldo”.

LEGGI ANCHE: Bologna Fc mercato. "Sforzi solo per un difensore giovane"

Un Bologna che arriva alla gara contro la Spal con qualche problema numerico: “In difesa ne mancano tanti, ai fini della continuità di prestazione giocare con gli stessi per tanto tempo aiuta e facilita il lavoro. Ma sia Paz che Corbo in ogni seduta sono sempre i primi a rimanere ad allenamento finito per migliorare, si sono sempre mostrati disponibili, da quel punto nessun problema. Noi non abbiamo mai detto di volerli cedere, è un discorso intavolato tra il mister e il direttore. Mentalmente sono coinvolti nel lavoro, tutti vogliono giocare e ora hanno l’occasione di darci una mano”.

Oltre al problema difesa, mancherà anche Sansone: “La sua assenza ci fa fare riflessioni, noi abbiamo possibilità sia con giocatori come Palacio e Barrow ma anche con Svanberg. Non ci dobbiamo snaturare, mettere in campo la nostra identità senza cambiarla. Nicola è un giocatore adatto a quello che gli chiediamo, è bravo anche a garantirci diversi equilibri difensivi, una cosa necessaria per la nostra squadra”.

E sulla situazione Mihajlovic? “Non voglio entrare troppo nella polemica; il mister non si fa coinvolgere emotivamente dalle reazioni. Non è bello che ci siano state reazioni anche legate alla sua situazione personale, una cosa non carina. Noi siamo stati accolti in una città splendida ed ospitale, sottolineo solo questo aspetto”. 

Assieme a De Leo anche Tanjga, secondo in carica di Mihajlovic: “Noi stiamo preparando la partita per andare a vincere, non per difenderci. Sabato non ci nasconderemo, vogliamo riprenderci i punti persi settimana scorsa”. Anche Tanjga analizza i tanti gol presi nelle ultime partite: “Con la nostra filosofia di attaccare e di imporre un gioco offensivo lo scorso anno abbiamo ottenuto un buon risultato, riportando anche tanta gente allo stadio. La filosofia del nostro allenatore è questa: giocando un calcio in quel modo prima o poi esce qualche errore, come è successo nelle ultime partite”.

I convocati

Sono 19 i convocati da Mihajlovic per il derby di domani contro la Spal (alle 15 il calcio d'inizio): assenti gli infortunati Dijks, Denswil, Krejcì, Medel, oltre agli squalificati Sansone e Bani. Prima chiamata per il centrale difensivo Gabriel Boloca, in prestito dalla Juventus, classe 2001. 

Portieri: Da Costa, Sarr, Skorupski.

Difensori: Corbo, Danilo, Mbaye, Paz, Tomiyasu, Boloca (62).

Centrocampisti: Dominguez, Poli, Schouten, Soriano, Svanberg.

Attaccanti: Barrow, Orsolini, Palacio, Santander, Skov Olsen.