Spal Bologna, derby ai rossoblù (FotoSchicchi)
Spal Bologna, derby ai rossoblù (FotoSchicchi)

Ferrara, 25 gennaio 2020 – Tripudio rossoblù al ‘Paolo Mazza’ di Ferrara, il derby è rossoblù: il Bologna (foto) di Mihajlovic, grazie ad uno straordinario avvio di ripresa, esce dal fortino della Spal con tre cruciali punti in tasca, a coronamento di un match giocato con intelligenza dai bolognesi. 1 a 3 il risultato finale, con l’autogol di Vicari, la rete – la prima con la maglia del Bologna – di Barrow, arrivata dopo nemmeno due minuti dal suo ingresso in campo, e quella di Poli, che hanno indirizzato la gara verso i colori rossoblù. Ad aprire le danze ci aveva però pensato Petagna, su calcio di rigore: il fallo di Paz era costato caro ai suoi, con l’arbitro, e il Var, protagonisti nella prima parte di gara. Vittoria, che mancava da fine dicembre, che permette ai rossoblù di salire fino a 27 punti in classifica, ottenuti dopo 21 partite: unica nota negativa l’ammonizione ricevuta da Tomiyasu, che priverà Mihajlovic, causa squalifica, del suo terzino destro per la partita contro il Brescia, sabato prossimo.

I commenti Barrow: "Mihajlovic ci ha dato forza"

Nemmeno un minuto di gioco e il Bologna è bravo a rendersi pericoloso, con Santander che non sfrutta, di testa, una punizione di Orsolini; gli risponde, all’ottavo minuto, Missiroli, che per poco non trova la porta da fuori area. Il derby lo sblocca Petagna in collaborazione con il Var e con l’aiuto di Paz: il difensore argentino commette fallo in area su Di Francesco, Fabbri, su indicazione della sala Var, va al monitor e decreta il penalty poi realizzato da Petagna. Il Bologna non abbassa la testa e trova il pari un minuto dopo, con il cross di Soriano che viene deviato in porta dal tocco di Vicari, spiazzando Berisha.

Lo stesso Berisha si rende protagonista pochi minuti dopo quando, parando su Santander – il cui tiro era stato propiziato da un errore in appoggio di Cionek – si vede sventolare sotto il naso il cartellino giallo per un presunto fallo sull’attaccante; ancora il Var a decidere, con Fabbri che giustamente, rivedendo l’azione, assegna solamente il corner.

A cinque minuti dalla fine brivido per i rossoblù, con Tomiyasu provvidenziale nel salvare in scivolata a pochi metri dalla porta la conclusione di Reca, che già aveva battuto Skorupski: il primo tempo va in archivio, con agonismo ed emozioni che hanno caratterizzato i primi 45 minuti. Ripresa al via con Bonifazi in campo e Mihajlovic in panchina, con l’allenatore del Bologna che aveva assistito al primo tempo all’interno di uno sky-box, a causa del meteo non troppo ‘gentile’: il colpo di testa di Paz esce di pochissimo, ma è dal piede di Barrow, appena entrato, che nasce il gol del vantaggio, con il gambiano che, dopo aver dato il via all’azione, raccoglie un pallone vagante in area e lo spedisce, a giro, nel ‘sette’. Subito decisivo l’impatto del classe 1998, con il Bologna che sfrutta il momento positivo per mettere a segno anche la terza rete, con l’azione costruita da Palacio e Soriano e conclusa da Poli, intelligentemente appostato sul secondo palo per sfruttare l’invenzione di Soriano.

Nel finale doppia parata di Berisha su Svanberg e Skov Olsen, subentrati dalla panchina – in precedenza, dopo l’1 a 3, di Di Francesco e Strefezza le occasioni migliori – con il portiere spallino che evita ai suoi un passivo peggiore: il Bologna rimonta e ribalta la Spal, a festeggiare un importante successo sono gli uomini di Mihajlovic.

false
Spal Bologna, il tabellino della partita

Spal-Bologna 1-3
Spal (3-5-2): Berisha; Cionek (1’ st Bonifazi), Vicari, Igor; Strefezza, Dabo, Missiroli, Valoti (28’ st Paloschi), Reca; Di Francesco (35’ st Floccari), Petagna. All.: Semplici. A disposizione: Thiam, Letica, Felipe, Murgia, Tomovic, Salamon, Cannistrà, Jankovic, Tunjov.
Bologna (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Danilo, Paz, Mbaye; Schouten, Poli (36’ st Svanberg); Orsolini (25’ st Skov Olsen), Soriano, Palacio; Santander (13’ st Barrow). All.: Mihajlovic. A disposizione: Da Costa, Sarr, Dominguez, Corbo, Boloca.
Reti: 23’ pt rig Petagna, 24’ pt aut. Vicari, 15’ st Barrow, 18’ st Poli
Note: ammoniti Cionek, Valoti, Paz, Petagna, Orsolini, Tomiyasu. Recupero 3’, 3’
Arbitro: Fabbri di Ravenna.




Serie A, risultati e classifica in tempo reale

Spal Bologna, la cronaca della partita minuto per minuto