Bologna, 2 dicembre 2019 – Hanno iniziato a radunarsi intorno alle 22.45 i primi tifosi, impazienti di poter festeggiare la propria squadra, reduce da una straordinaria vittoria ottenuta col cuore e con la grinta che tanto erano mancate in queste ultime settimane. Un 1 a 2 al Napoli che significa tanto, in termini di morale e di classifica: e i tifosi (foto) hanno deciso, in breve, di radunarsi a Casteldebole (video), con la voglia di accogliere da vincitori i ragazzi di Mihajlovic capaci di una piccola grande impresa.

Pioggia fine che bagna il capo e i vestiti, non abbastanza per fermare un centinaio abbondante di tifosi che ha pazientemente aspettato che il pullman della squadra – che ha prelevato i giocatori dall’aereo direttamente sulla pista, poco prima della mezzanotte – facesse capolino da sotto il ponte dell’asse attrezzato, per poi immettersi nella piccola rotonda di fronte al centro sportivo di Casteldebole.

Leggi anche Torre Asinelli illuminata per la vittoria rossoblù - L'impresa di Napoli - "Mihajlovic ci ha dato la forza"

Pazienza e passione che sono state ripagate: qualche minuto prima di mezzanotte e mezza, infatti, ecco sbucare il pullman, che accoglie i tifosi di fede rossoblù con qualche colpo di clacson, al quale i supporters rispondono con cori e grida di gioia.

E, dopo aver scaricato i giocatori all’interno del parcheggio, eccoli sfilare, ognuno sulla propria auto fuori dal ‘Niccolò Galli’ in mezzo ad un cordone di tifosi: applauditissimi tutti, con i decibel che si sono alzati soprattutto per Dzemaili, autore ieri sera di una grandissima prova contro la sua ex squadra, e per Andreas Skov Olsen, che con il suo primo gol in Italia ha dato il là alla rimonta che ha portato il Bologna a vincere al San Paolo.

E, mentre l’ultima macchina saluta il parcheggio – con Jerdy Schouten uscito a piedi tra i tifosi, tra selfie e incoraggiamenti vari – la carovana di fedelissimi a tinte rossoblù inizia a disperdersi, ritornando ognuno verso la propria auto in direzione casa, per un meritato riposo: anche ieri sera, in ogni caso, la passione calcistica che anima Bologna si è manifestata a Casteldebole. 

false