Raj Patel
Raj Patel

Bologna, 9 ottobre 2019 -  Un premio "diventato ormai un festival per riflettere sulla sostenibilità alimentare e promuovere, grazie al dialogo con personalità internazionali ed esperti, buoni comportamenti da mettere in pratica tutti i giorni". Così il presidente di Caab e Fondazione Fico Andrea Segré ha presentato la quarta edizione del 'Bologna Award 2019' che si svolgerà a Bologna da venerdì a mercoledì 16 ottobre, Giornata Mondiale dell'Alimentazione.

Oltre al 'team' di organizzatori, tra cui ci sono anche il Centro agroalimentare di Bologna, la Fondazione Fico, il Comune di Bologna e la Camera di Commercio, grazie alla partnership con Ministero degli Affari Esteri e della Fao, per martedì e mercoledì sono stati organizzati eventi speciali contro lo spreco alimentare, in collaborazione con la campagna 'Spreco Zero', e sul legame tra cibo e migrazioni.

Il 'Bologna Award 2019' verrà assegnato domenica all'economista inglese Raj Patel. «I suoi studi, le sue analisi - ha aggiunto Segrè durante la presentazione della kermesse che si svolgerà a Fico Eataly World e in città - rappresentano una risposta concreta agli obiettivi dello sviluppo sostenibile indicati dalle nazioni unite». Il premio, il vincitore, lo potrà destinare ad altri progetti.

"L’attuale sistema alimentare distrugge il pianeta - ha affermato Raj Patel, dichiarandosi onorato dell’assegnazione di Bologna Award 2019 - Quasi un quarto dei gas serra antropogenici sono determinati dal modo in cui mangiamo ed è impossibile affrontare i cambiamenti climatici senza trasformare l'agricoltura. Per questo il Green New Deal punta a un sistema alimentare più sostenibile, capace di garantire l'accesso universale al cibo sano".