La capsula sovietica usata per spionaggio esposta a Fico
La capsula sovietica usata per spionaggio esposta a Fico

Bologna, 8 giugno 2019 - Il 20 luglio 1969 un essere umano metteva piede sulla Luna. Si chiamava Neil Armstrong, comandante della missione Apollo 11 ed eroe del cielo che, poco dopo aver poggiato il piede sinistro sulla superficie del satellite, pronunciò una delle frasi più celebri di sempre: «Questo è un piccolo passo per un uomo, ma un grande balzo per l’umanità». E così è stato, perché ancora oggi, il ricordo di quell’allunaggio quasi surreale che ha lasciato a bocca aperta il mondo intero, è ancora vivo.

Quest'anno infatti, in occasione del 50esimo anniversario dallo sbarco sulla Luna, l’Associazione astrofili bolognesi e Adaa (Associazione divulgazione astronomica astronautica) portano al parco agroalimentare Fico Eataly World la mostra Neil Armstrong The First che, da domani fino a domenica prossima, aprirà le porte a sognatori, studenti e appassionati del cosmo e di missioni spaziali.

Suggestive ambientazioni a grandezza naturale, modelli in scala, tute, documenti storici originali e preziosi reperti. E in esclusiva per la mostra e grazie a Bologna Fiere, è esposta per la prima volta una vera capsula sovietica donata negli anni ’90 dal governo russo alla città di Bologna, usata per attività di spionaggio.

La maggior parte dei pezzi esposti proviene dal Programma Apollo Nasa, da collezioni private e dalla stessa famiglia Armstrong. L’esposizione ripercorrerà la storia di uomini e piloti che hanno inaugurato una nuova era per l’umanità. Un vero e proprio viaggio nel tempo che conquisterà i visitatori, portandoli alla scoperta di come l’uomo, per poter raggiungere la Luna, abbia dovuto superare difficoltà considerate per l’epoca insormontabili.

Ma non è tutto. Perché ad accompagnare l’esposizione permanente fino al 16 giugno, per tutta la settimana ci saranno tantissime proiezioni, conferenze e dibattiti, presentazioni di libri e anche simulatori di volo. Si parte oggi alle 18 con l’inaugurazione della mostra, per poi passare alle 20 nel vigneto di Fico per la proiezione del film 2001 Odissea nello spazio e alle 21.30, accanto alla vigna, per l’osservazione del cielo con i telescopi.

A seguire, mercoledì al teatro Arena Fico si terrà la presentazione del libro L’ultimo uomo sulla Luna di Eugene Cernan, mentre giovedì alle 19 nella Sala C del centro congressi verrà proiettata per la prima volta la versione integrale del documentario Moonscape. Inoltre, tutti i giorni dalle 11 alle 17, si potrà volare sull’Apollo 11 e rivivere l’emozione di sbarcare sulla Luna con la realtà virtuale in alta definizione (su prenotazione). La mostra è gratuita e saranno disponibili tutti i giorni visite guidate in lingua.

Info: info@associazioneastrofilibolognesi.it oppure 348 2554552.