Invia tramite email Condividi Condividi su Instagram Effettua l'accesso col tuo utente QN Il Giorno Tutte le ultime notizie in tempo reale dalla Lombardia il Resto del Carlino Tutte le notizie in tempo reale dall'Emilia Romagna e dalle Marche Il Telegrafo Tutte le news di oggi di Livorno La Nazione Tutte le notizie in tempo reale dalla Toscana e dall'Umbria QuotidianoNet Tutte le ultime notizie nazionali in tempo reale Tweet WhatsApp Canale YouTube
Cronaca Sport Cosa fare

EDIZIONI

Abbonamenti

Leggi il giornale

Network

Quotidiano.net il Resto del Carlino La Nazione Il Giorno Il Telegrafo

Localmente

Codici Sconto

Speciali

Fico in vetrina a Roma con il ministro Lorenzin e la Cucinotta

Il parco agroalimentare protagonista dell'iniziativa 'Piazza della Salute' promossa da Fondazione Enpam

Ultimo aggiornamento il 21 giugno 2018 alle 16:30
I vertici di Fico e Caab a Roma con la Cucinotta

Bologna, 5 febbraio 2016 -  Prima romana per il progetto del Parco Agroalimentare Fico Eataly World, presentato oggi in un’affollatissima Piazza Vittorio nell’ambito delle iniziative di “Piazza della Salute” promosse da Fondazione Enpam, la Cassa di Previdenza dei Medici che nei mesi scorsi ha formalizzato un importante impegno economico per la realizzazione del grande progetto bolognese. 

Mentre è già conto alla rovescia per il completamento di Nam, la Nuova Area Mercatale in cui sarà operativo il Centro Agroalimentare di Bologna con il trasferimento degli uffici e dei concessionari del Mercato Ortofrutticolo all’Ingrosso, la presentazione di ha offerto per la prima volta una importante vetrina romana a Fico, alla presenza di un vasto parterre di istituzioni della capitale e in particolare del Ministro della Salute Beatrice Lorenzin.

«Sono nel segno dell’educazione alimentare – ha ricordato il presidente Alberto Oliveti - le iniziative di Enpam per la promozione della salute». Momento eccellente sarà naturalmente l’inaugurazione di Fico Eataly World, che, ha spiegato il presidente Caab Andrea Segrè, «potrà giovarsi di uno slancio comune per la promozione delle iniziative di educazione alimentare, divulgazione e formazione. Bologna chiama Roma, quindi, in vista della concretizzazione di un progetto che potrà essere volano per il territorio e per l’Italia intera con i suoi 4mila metri quadrati di padiglioni per eventi, iniziative culturali e formative legate al cibo, alimentati dall'energia pulita del tetto fovoltaico Caab (il più grande impianto d'Europa su tetto) con 100mila mtq per 11 milioni di Kwh». 

«E nei prossimi giorni – ha anticipato il direttore generale di Caab Alessandro Bonfiglioli – inizieranno le operazioni di trasloco nella nuova area mercatale di Caab, con l’accesso dei concessionari ai magazzini e gli uffici per trasportare materiali e archivi. Sarà la struttura la più moderna in Italia, con i più elevati standard a livello europeo: antisismica e sprinkler su tutta la struttura, dotata di wifi e fibre ottiche, con illuminazione a led e basso consumo, riscaldamento con pompe di calore, 50 bocche di carico su tutto il perimetro e fino a 30 nell'area comune, e con oltre 10.000 mq. di celle frigo nuove ed a basso impatto energetico».

«Aziende, laboratori, aree di degustazione e commercializzazione per l’eccellenza del cibo italiano, dai campi alla tavola», ha sottolineato l’Ad Eataly World Tiziana Primori, illustrando il progetto che ha già trovato, a Roma, una madrina d’eccezione: l’attrice Maria Grazia Cucinotta, che ha salutato l’imminente inaugurazione di Fico e siglato l’apertura ufficiale di ‘Piazza della Salute’, col taglio del nastro in Piazza Vittorio. Alla presentazione sono intervenuti anche il direttore marketing Caab Duccio Caccioni, che ha presentato il videoprogetto di educazione alimentare “Coltura&Cultura” e il Chief Investment Officer di Prelios SGR Andrea Cornetti.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.