Il prelibato giro di salsiccia
Il prelibato giro di salsiccia

Bologna, 11 gennaio 2019 - Dalla salsiccia di Mora Romagnola al Ciauscolo marchigiano, dalla dolce calabrese a quella di cinghiale: giro d’Italia delle salsicce, a Fico Eataly World, da sabato 12 a domenica 27 gennaio. Nel mese dedicato al mestiere dell’allevatore e ai salumi, i punti ristoro del parco offriranno la più ampia varietà di salsicce provenienti da tutto lo Stivale; prelibatezze più uniche che rare e specialità regionali rigorosamente artigianali saranno declinate in gustose e originali ricette.

FICO / Il nostro speciale

Utilizzato fin dall’antichità, la salsiccia ha unito l’Italia grazie alla facilità di conservazione, trasporto e al gusto saporito della carne composta da parti magre e grasse, miscelate con sale, vino, spezie come pepe, peperoncino, coriandolo, finocchio e noce moscata, a seconda delle diverse tradizioni locali. Sembra che l’origine sia da attribuire ai Lucani. “Chiamano lucanica una carne tritata insaccata in un budello, perché i nostri soldati hanno appreso il modo di prepararla dai Lucani”, scrive lo storico Marco Terenzio Varrone.

A Fico, i curiosi e gli appassionati potranno divertirsi ad assaggiare salsicce nelle preparazioni più creative e meno conosciute: il panino “il salsicciotto matto” con salsiccia di suino nero piccante o dolce di Madeo; il tagliere con mortadella Bologna Igp; Salsiccia S. Angelo con finocchio; pecorino dei Colli Bolognesi e caciocavallo di Agnone del Mortadella Bar; salamella al Pignoletto con patate al forno dell’Osteria del Culatello; tortello di zucca con ragù di salsiccia di Mora Romagnola del Teatro della Carne; piadina farcita con salsiccia di Mora Romagnola e cipolle stufate dei Piadinari; tagliere cinghialino con salsiccia di cinghiale e pecorino fresco di Norcia di Renzini; i crostini con ciauscolo di Campofilone; hot dog artigianale con pane del Forno Calzolari, strapazzato d’uovo, wurstel di puro suino toscano, misticanza, ravanelli, cetriolini all’agro e senape servito con patate fritte della Locanda dell’Uovo.

Ed ancora: patate al forno ripiene di salsiccia dolce calabrese del Bistrot della Patata; gramigna fresca al torchio con salsiccia di Mora Romagnola e piselli del Ristorante Bell’Italia; risotto allo zafferano, pesce spada, salsiccia di Mora Romagnola e crema di broccoli della Pescheria e la salsiccia al sugo di Mora Romagnola della Bottega del Vino.

Oltre al Giro delle Salsicce, domenica 13 il parco sarà animato anche da due eventi per tutta la famiglia. Il tradizionale appuntamento bolognese per tutti gli amanti delle auto d’epoca, promosso da Club Bologna Autostoriche, per la prima volta nel parco del cibo più grande del mondo, con sedute di allenamento in circa 70 prove previste in tre sessioni tra il parco e la vicina zona industriale Roveri. E per i più piccoli una speciale caccia al tesoro per conoscere i segreti degli animali, a cura di AgriBottega, che permetterà di trasformare gli animali conosciuti nel parco in un divertentissimo gioco di immaginazione (per info e preiscrizioni: agribottega@cadiai.it, tel. 051 002 9255).