La foto 'incriminata' su Instagram (con al centro Aradori) poi cancellata
La foto 'incriminata' su Instagram (con al centro Aradori) poi cancellata

Bologna 7 aprile 2021 – E’ stato uno scivolone, una leggerezza (dopo quella sul post sui vaccini) che ha fatto subito il giro sul web e che lo ha rimesso al centro dell’attenzione mediatica fuori dal terreno di gioco. Pietro Aradori, ala della Fortitudo, è stato immortalato, in una foto, senza mascherina insieme a un gruppo di persone, il giorno di Pasqua in un hotel della riviera romagnola.

Terminata la sfida contro Brescia, Aradori si era concesso un giorno di riposo presso l’hotel, dove ha pernottato. Nel giorno di Pasqua a pranzo stava mangiando all’interno del resort quando ha commesso la leggerezza di acconsentire ad una foto ben augurale insieme ad altri avventori dell’attività, posando senza mascherina. Uno scivolone che lo ha portato a cadere nell’occhio del ciclone soprattutto dei social network.

L’immagine ’incriminata’, in cui Aradori e le altre persone sono immortalate all’interno della struttura ricettiva romagnola, è comparsa sul profilo Instagram di Federico Nanni che ha provveduto ben presto però a cancellare anche se non è sfuggito agli occhi attenti di tanti che l’hanno vista sulla rete.