Sacchetti torna in Sardegna dove ha residenza
Sacchetti torna in Sardegna dove ha residenza

Bologna, 17 ottobre 2020 – In trasferta e contro una squadra in buona salute, il test che attende quest'oggi, nel lunch match delle ore 12 a Sassari la Fortitudo Bologna non sarà sicuramente dei più facili. La vittoria contro Trento ha riportato un po' di quell'entusiasmo che le sconfitte nelle prime due giornate aveva in parte assopito. Adesso c'è da continuare sulla strada intrapresa, sia dal punto di vista del gioco che della prestazione.

“Dobbiamo cercare di aumentare l’intensità e l’aggressività – conferma coach Meo Sacchetti grande ex, al pari di Pozzecco, di questo confronto - con Trento abbiamo fatto un passettino avanti, ora ci serve qualcosa di più dalla squadra. Abbiamo qualche acciacco, Happ ha accusato una torta alla caviglia ma roba di un giorno e che è già passata”.

Sabato scorso con Trento chi ha cambiato ritmo è stata la difesa. “Si e ciò ci permette di andare in campo aperto e trovare soluzioni più facili, del resto attaccare dopo canestro subito non è mai facile. Ovvio dobbiamo imparare ancora a conoscerci meglio e proprio per questo dobbiamo cercarci di più”.

Tornare in Sardegna dove tanto bene ha fatto come allenatore che sensazioni le dà? “Ho la residenza ad Alghero, sono rimasto legato all'ambiente sardo. Ovunque sia stato ho sempre cercato di tenermi le cose belle a Sassari ne ho avute tante. Per domani i sardi forse avranno Tillman e sicuramente hanno recuperato Gentile. In organico ci sono elementi che fanno canestro da fuori, ma anche capaci di giocare spalle a canestro. Rispetto all’anno scorso hanno perso Pierre, ma hanno giocatori che possano aprire il gioco per i loro tiratori”.

Rispetto a quello che aveva chiesto ha ricevuto le risposte che voleva? “Abbiamo fatto molto male a Roma, meglio con Varese arrivando però cotti. Non è che dopo la vittoria con Trento siamo diventati i Boston Celtics, dobbiamo crescere: credere basti una vittoria per essere arrivati vuol dire non aver capito niente”.

Radio – Tv – Diretta tv alle 12 su Eurosport Player e radio di Nettuno Bologna Uno.