Forlì-Fortitudo Bologna 88-77 (foto Frasca)
Forlì-Fortitudo Bologna 88-77 (foto Frasca)

Forlì, 7 aprile 2019 – Quarta sconfitta stagione per la Fortitudo Lavoropiù che, senza Pini, con Sgorbati ad onor di firma, ma anche con tanti elementi non al meglio cade di fronte a Forlì 88-77. La formazione di Antimo Martino ci ha prova grazie soprattutto alla vena realizzativa di Hasbrouck, Cinciarini, in parte Fantinelli e nel finale Delfino ma non è bastato. Al PalaFiera va in scena una sfida che, da un punto di vista di classifica ha molto significato per i romagnoli, in corsa per i playoff, ma non per una Fortitudo già promossa in serie A con 3 turni di anticipo.

Inizio di sfida pirotecnico. Hasbrouck, già a quota 11 punti dopo il primo quarto e 16 all’intervallo, guida un’Aquila che in difesa fatica a contenere Diliegro sotto canestro e Marini che con la Fortitudo sembra esaltarsi sempre. Al primo stop così è perfetta parità sul 22-22. Forlì trova continuità in attacco anche nel secondo parziale, stesso non può dirsi della Fortitudo che segna con Cinciarini e poco altro. La tripla di Lawson al 19’ vale il +11, sul 45-34, primo vantaggio in doppia cifra della sfida, mentre all’intervallo i padroni di casa avanti 48-36.

Hasbrouck, Cinciarini e Fantinelli riescono a tenere a galla la Fortitudo che risale fino a -4, sul 60-56. Nella formazione di Martino segnano praticamente solo loro tre, ma non basta contro una Forlì che invece distribuisce meglio in attacco chiudendo con 5 giocatori in doppia cifra e dominando ai rimbalzi.

La tripla di Johsonn e i punti di uno scatenato Giachetti consentono infatti a Forlì di tornare sul +13, sul 71-58 ad inizio ultima frazione. La Fortitudo ricuce di nuovo lo strappo, anche grazie ad 8 punti di fila di Delfino e ai liberi di Venuto sul 77-75 a 3’40” dalla fine. E’ però l’ultimo sussulto della formazione bolognese con Lawson che giganteggia e Forlì che vince conquistandosi matematicamente un posto playoff.

Il tabellino

Unieuro Forlì 88

Fortitudo Lavoropiù 77

UNIEURO FORLI': Diliegro 15, Giachetti 15, Marini 15, Bonacini 4, Dilas ne, Signorini ne, Fabiani ne, Lawson 22, Ravioli ne, Flan, De Laurentiis 6, Johsonn 11. All. Nicola.

FORTITUDO LAVOROPIU' BOLOGNA: Delfino 8, Sgorbati ne, Cinciarini 21, Mancinelli 2, Benevelli, Leunen 2, Cinti ne, Prunotto ne, Venuto 6, Rosselli 3, Fantinelli 11, Hasbrouck 24. All. Martino.

Arbitri: Dionisi, Gagno e Mottola.

Note: parziali 22-22, 48-36, 66-56.

Tiri da due: Forlì 27/45; Fortitudo 15/28. Tiri da tre: 8/26; 13/36. Tiri liberi: 10/16; 8/13. Rimbalzi: 46; 34.