Bologna, 13 giugno 2018 - Ieri la presentazione ufficiale, oggi già al lavoro per preparare squadra e programmi di lavoro della prossima stagione. E’ una settimana intensa, la prima in casa Fortitudo, quella che di Antimo Martino. Il neotecnico dell’Aquila è infatti al lavoro insieme al gm Marco Carraretto per allestire la squadra per la prossima stagione agonistica, in cui la effe partirà per centrare la promozione in serie A.

Nei prossimi giorni sono previsti i colloqui con i giocatori sotto-contratto per definire la rosa che per altro dovrebbe prevedere la conferma a Bologna per Cinciarini, Rosselli, Mancinelli e Pini. Quattro conferme quindi ma anche tanti volti nuovi per una Effe in cerca di identità e che dovrà trovare due americani, un play-guardia e un centro, in grado di fare la differenza.

Nel reparto italiani, per i playmaker piacciono Giovanni Tomassini di Casale Monferrato, Tommaso Fantinelli in uscita da Treviso e Andrea Amato da Verona. Sul fronte stranieri piace Kenny Lawson, che chiusa la sua esperienza con la Virtus potrebbe accasarsi sull’altra sponda del Reno.