Bologna, 29 luglio 2018 – La Fortitudo è in attesa della firma di Alec Brown per chiudere ufficialmente il proprio mercato estivo. A completare la rosa che dal 18 di agosto si ritroverà a lavorare agli ordini di Antimo Martino, manca infatti solo il centro straniero, individuato, dal coach dell’Aquila e dal dg Marco Carraretto in Alec Brown.

L’accordo sembra in effetti già stato raggiunto, ma manca ancora il ritorno del contratto che la società ha inviato per la firma al giocatore. Brown è un centro di grande qualità, in grado di poter spostare gli equilibri sotto canestro, dotando così la Fortitudo di un giocatore diverso da quello che ci si attendeva potesse prendere ala vigilia, ma sicuramente di grandissima qualità.

La scadenza per l’arrivo del centro è domani, altrimenti la Effe potrebbe cambiare rotta e cercare un altro elemento che faccia al caso proprio. Quella del lungo americano è una scelta decisamente difficile e il recente passato in casa dell’Aquila dimostra quanto sia difficile, ma al tempo stesso fondamentale, trovare il giocatore giusto per il ruolo giusto.

Pur avendo cambiato 6 dei 10 giocatori che componevano la squadra passata, la Fortitudo ha mantenuto una sua identità, chiara e ben delineata, grazie anche alle conferme di Cinciarini, Mancinelli e Rosselli.