Fortitudo Bologna - Piacenza, coach Martino (FotoSchicchi)
Fortitudo Bologna - Piacenza, coach Martino (FotoSchicchi)

Bologna, 16 febbraio 2019 – Inizia con la sfida in programma domani al PalaDozza alle 18 contro l’Assigeco Piacenza, il trittico di sfide decisive che attende, nell’arco di una settimana la Fortitudo Bologna. Piacenza, Mantova nel recupero di mercoledì e poi la prossima settimana Montegranaro sono fondamentalmente le tappe che dividono l’Aquila dalla Serie A.

Fortitudo Bologna - Piacenza, dove vederla in tv - Diretta TV su Trc, radio su Nettuno e streaming su LNP TV Pass.

“Torniamo in campo dopo una lunga pausa, visto lo spostamento della partita di Mantova - conferma coach Antimo Martino - Abbiamo recuperato un po’ le energie a livello mentale e siamo nelle condizioni di affrontare al meglio l’ultima parte di stagione. Domani affrontiamo Piacenza al PalaDozza abbiamo motivazioni extra, e dopo la pausa è qualcosa di buono. Vogliamo riprendere da dove abbiamo lasciato, ma pensiamo una gara alla volta”.

Pausa ok, ma mercoledì, alla vigilia della sfida contro Montegranaro la Effe avrà anche il turno infrasettimanale. “Avrei preferito tenere il calendario regolare, ma accettiamo, e in ogni caso abbiamo qualità e risorse per affrontare al meglio anche questa settimana particolare”.

Condizione della squadra? “I ragazzi sono concentrati. Staccare qualche giorno ci ha fatto bene, a qualche giocatore avevamo chiesto sforzi per un lungo periodo, ora siamo sereni e concentrati, e con la voglia di tornare in campo. Ora giocare sarà stimolante”. 

Hasbrouck? “E’ volato negli States ed è tornato subito da professionista che è e tutti gli siamo vicini. Non è per lui un momento facile, vogliamo dedicargli la vittoria. E’ stato via per tre giorni, ma ha saltato pochi allenamenti: è stato carino a chiedere il permesso per andare via, ma ci sono cose più importanti di un allenamento, specie per un giocatore che ha dimostrato come ci tenga”.