Fortitudo, Sabatini rescinde (FotoSchicchi)
Fortitudo, Sabatini rescinde (FotoSchicchi)

Bologna, 22 febbraio 2021 – Un arrivo, un ritorno e una assenza. La settimana pre Milano inizia tra conferme e novità in casa Fortitudo. Torna ad allenarsi con il resto della squadra Matteo Baldasso, reduce dall’impegno con la nazionale italiana nella bolla di Perm in Russia. Dopo i tre impegni azzurri, Baldasso ritornerà a disposizione di Luca Dalmonte per quella che sembra essere una sfida da missione impossibile contro la corazzata Milano.

Non è ancora disponibile invece capitan Stefano Mancinelli, per il ritorno del quale si dovrà attendere proprio dopo la sfida di Assago, allungando un’assenza che si protrae da 2 mesi. L’ultima sfida giocata da Mancinelli risale infatti al 27 dicembre, quando la Fortitudo superò alla Unipol Arena, la Reyer Venezia. Da oggi intanto si è aggregato alla Fortitudo il serbo Lazar Lugic. Ventun’anni in arrivo da Biella e in recupero da un infortunio alla mano sinistra, Lugic sarà in prova per una settimana, al termine della quale Dalmonte e lo staff tecnico della Effe valuterà un eventuale tesseramento.

Proprio sul fronte organico, questa sera la società ha comunicato la risoluzione consensuale dell’accordo con Gherardo Sabatini. Il playmaker ormai ai margini delle rotazioni non fa più parte dell'organico a disposizione di Dalmonte. A Sabatini vanno i ringraziamenti della società per la professionalità sempre dimostrata e l'augurio per la prosecuzione della propria carriera agonistica.