Antimo Martino
Antimo Martino

Bologna, 24 gennaio 2019 – Si avvicina a grandi passi la sfida di domenica, palla a due in un PalaDozza da tutto esaurito, alle 12, la sfida che potrebbe portare la Fortitudo Lavoropiù ad un passo dalla promozione in A. La formazione di Antimo Martino, al lavoro al completo, Mancinelli migliora giorno dopo giorno, ospiterà infatti la De Longhi Treviso, l'avversaria sulla carta più difficile da battere, in un mezzogiorno che si annuncia di fuoco. Con 6 punti e il vantaggio dello scontro diretto, ma anche la possibilità di arrivare a +8, la Fortitudo si gioca in pratica il primo match point della stagione per chiudere, non matematicamente ma quasi, la stagione regolare.

Intanto mentre il pubblico continua a seguire, incitare, tifare, i casa dell'Aquila si sogna un nuovo Palasport più capiente, capace di contenere i tanti tifosi che seguono con passione e calore la Effe. Intanto questa sera ad asta chiusa a Casa Fortitudo saranno consegnati maglie e pantaloncini indossati dai giocatori della prima squadra il 23 dicembre scorso nel match contro Forlì e che erano stati battuti ad un asta benefica. Gli assoluti protagonisti sono stati proprio quei tifosi che si sono aggiudicati i cimeli e che hanno versato i 6.445 euro raccolti che saranno interamente devoluti alla Fondazione Simoncelli, Presente Paolo Simoncelli (papà del centauro Marco a cui la fondazione è dedicata), i giocatori della Fortitudo saranno presenti per apporre le proprie firme su maglie e pantaloncini.