Antimo Martino
Antimo Martino

Bologna, 26 gennaio 2019 – L'attesa è finta. Domani alle 12 in un PalaDozza da tutto esaurito, la Fortitudo Lavoropiù ospita la De Longhi Treviso nella terza giornata di ritorno di serie A2. In ballo oltre alla tradizione e alla storica rivalità c'è anche un bel pezzo di serie A. Treviso sembra in effetti essere l'ultimo ostacolo che Stefano Mancinelli e compagni devono superare, verso la promozione diretta nel massimo campionato.


“Siamo pronti per questa partita che tutti aspettano, e non serve spiegarne l’importanza - sottolinea coach Antimo Martino - Vogliamo affrontarla come abbiamo sempre fatto, cercando di interpretarla nella maniera giusta, partendo da energia e aggressività che sono il nostro marchio di fabbrica, cosa che sappiamo fare soprattutto in casa e che in un contesto speciale come sarà domani vogliamo amplificare”.

Treviso avversaria stimolante, che partita vi aspetta?
“De Longhi ha trovato il giusto equilibrio, senza Wayns giocano in una maniera diversa, sono senza un vero play ma hanno più coinvolgimento del gruppo, e gli ultimi risultati dimostrano che è stata la scelta giusta, un giocatore in meno ma maggiore equilibrio. Treviso ha pericolosità nel tiro da 3, mentre Tessitori è un riferimento importante. Al di là delle situazioni tattiche quello che fa la differenza è l’approccio, l’energia, la capacità di fare una prestazione cercando di mantenere il controllo emotivo”.
Questa mattina intanto, Kenny Hasbrouck e Marco Venuto, si sono prestati per consegnare le “Arance della Salute”, insieme ai volontari della AIRC, per sostenere la ricerca sul cancro e scattare foto e battute con i tifosi accorsi.

Media - Diretta televisiva su Sportitalia (canale 60 digitale terrestre), radiofonica su radio Nettuno e streaming su LNP TV Pass. La differita televisiva è prevista lunedì 28 gennaio alle ore 23,30 su TRC (canale 15 digitale terrestre in Emilia Romagna).