Fortitudo Bologna - Umana Reyer Venezia (FotoSchicchi)
Fortitudo Bologna - Umana Reyer Venezia (FotoSchicchi)

Bologna, 14 novembre 2021 – Sconfitta interna per la Fortitudo Kigili Bologna che al PalaDozza cede 77-91 alla Reyer Venezia. Due tempi di grande equilibrio, poi dopo l’intervallo gli ospiti prendono in mano la sfida e conquistano il successo.
Non bastano i 19 punti di Pietro Aradori, top scorer della sfida, per evitare il ko, così come la prova volitiva di una squadra che però ha pagato dazio di una difesa che ha incassato troppi punti.
Vince con merito Venezia che trova lo spunto vincente nel terzo tempo, resiste all’ultimo tentativo di rimonta della Effe nell’ultimo quarto, fino al -6 sul 72-78 al 36’ e chiude alla fine senza affanni.
In Fortitudo si rivede Fantinelli, se non altro in panchina anche se solo ad onor di firma.


Martino in avvio si affida a Durham, Gudmundsson, Aradori, Benzing e Groselle. Primo quarto equilibratissimo che termina sul 24-24, poi nel secondo quarto Venezia un primo allungo. Fortitudo risponde pareggia i conti sul 34-34 e poi chiude a -2, sul 40-42 all’intervallo.
Alla ripresa del gioco la Reyer trova l’allungo decisivo di fronte ad una Fortitudo che invece fatica in attacco. Nell’ultimo quarto la formazione di Antimo Martino prova a rientrare, risale fino al -6, ma alla fine cede 77-91.

Il tabellino

FORTITUDO KIGILI BOLOGNA 77
REYER UMANA VENEZIA 91
FORTITUDO KIGILI BOLOGNA: Durham 8, Gudmundsson 2, Aradori 19, Benzing 8, Groselle 6; Ashley 4, Mancinelli 6, Procida 10, Baldasso, Tote’ 6; Zedda ne, Fantinelli ne. All. Martino.
REYER UMANA VENEZIA: Stone, Tonut 16, Vitali 15, Brooks, Watt 16; Daye 9, De Nicolao 4, Sanders 8, Philip 9, Echodas 3, Mazzola, Cerella. All. De Raffaele.
ARBITRI: Baldini, Martolini, Brindisi.
Note: parziali 24-24, 40-42, 53-69.
Tiri da due: Fortitudo 12/33; Venezia 24/40. Tiri da tre: 13/30; 8/22. Tiri liberi: 14/21; 19/25. Rimbalzi: 39; 37.