Bologna, 13 febbraio 2021 - Bologna si è risvegliata sotto la neve e con temperature rigide. L’ondata di gelo e di neve portata da Burian (il tagliente vento siberiano che ha raggiunto l’Europa) è arrivata anche in città (oltre che in provincia e sulle zone appenniniche) già nella tarda serata di venerdì 12 febbraio.  Anche nel perimetro cittadino, dunque, si sono accumulati diversi centimetri di coltre bianca e i mezzi spargisale e spalaneve hanno pulito le vie principali del nucleo cittadino. Ma col calo delle temperature previsto per oggi pomeriggio c'è il rischio ghiaccio. Così verrà eseguita una nuova salatura delle strade. Al momento non si sono registrati disagi significativi nella viabilità. In Emilia Romagna, inoltre, è prevista una nuova allerta gialla per neve. 

false

Le previsioni di sabato 13 febbraio

Al mattino è prevista una attenuazione della nuvolosità con nevicate in esaurimento; nel pomeriggio in pianura sereno, sui rilievi sereno o poco nuvoloso; dalla sera sereno con gelate diffuse. Le temperature minime del mattino sono comprese tra -5° sui rilievi e -1° in pianura Temperature massime pomeridiane comprese tra -2° sui rilievi e 1° in pianura. Velocità massima del vento compresa tra 34 (sui rilievi) e 1 km/h (in pianura).

Posti letto

Il Comune di Bologna, in vista di questi giorni particolarmente freddi, mette a disposizione posti letto per le persone in difficoltà. “Da oggi e per i prossimi giorni  - si legge sul sito del Comune - farà più freddo con temperature minime sotto lo zero anche in città. Rendiamo disponibili 27 posti letto al caldo in più per le persone che hanno bisogno e potenziamo i servizi di strada”.

Che tempo farà nei prossimi giorni