Bologna, 5 maggio 2019 - Prima il vento, poi la pioggia e, in montagna, la neve. Una domenica pazza di primavera, meglio l'ultima coda dell'inverno con temperature in picchiata e tanti disagi. Il maltempo conferma l'allerta meteo. In città il vento fortissimo della mattinata ha costretto a numerosissimi interventi i vigili del fuoco per via dei rami finiti in strada e sulle case.

La pioggia poi ha fatto il resto con qualche allagamento nella zona del centro e ovest. Via Olmetola è stata chiusa temporaneamente ai civici 25 e 25/2. Lo stesso provvedimento è stato preso per il tratto che collega via Andrea Costa a via Irma Bandiera, poi riaperto grazie all'intervento degli addetti Hera. Allagata anche la corsia di sinistra dell'asse attrezzato, in direzione ospedale Maggiore, nei pressi della rotonda Romagnoli.

AGGIORNAMENTO Previsioni: ora preoccupano i fiumi

image

Disagi a Pianoro, con il fiume Zena (video) quasi in piena: in via dall'Olio, per via di uno smottamento vicino a una palazzina, sono state fatte sfollare 7 famiglie (12 persone in tutto): i vigili del fuoco si sono occupati di mettere in sicurezza la zona a causa del cedimento di muri di contenimento (video). I pompieri stanno decidendo se sfollare anche la palazzina a fianco. A Villanova di Castenaso (video) il forte vento ha parzialmente staccato la croce in cima al campanile della chiesa di Sant'Ambrogio a Villanova di Castenaso e i vigili del fuoco sono intervenuti per staccarla definitivamente, visto che rischiava di cadere.

image

A Monteacuto e Pianaccio si registrano alberi caduti per la neve e con carabinieri e vigili del fuoco costretti agli straordinari. 

Neve, quasi  20 centimetri, sul Corno alle Scale (foto). "Nevica sull’Appennino bolognese", si legge in un post Facebook della Città metropolitana, i cui mezzi "sono sulle strade già dalle ore 12 nella zona della montagna ovest e dalle 16 circa nella montagna est dove è iniziato a nevicare più tardi".

false

Nevicate intense sull'A1 Panoramica tra Pian Del Voglio ed Aglio - sul crinale tra Emilia Romagna e Toscana - e più deboli tra Rioveggio e Pian  Del Voglio e su tutta la A1 Direttissima. Verso le 14, un'auto è uscita di strada a Castelluccio, una frazione di Lizzano: la strada era completamente imbiancata e l'uomo al volante ha perso il controllo del mezzo. L'auto è stata recuperata con uno dei trattori in servizio di spalaneve, attivi in gran parte delle strade appenniniche.