Il logo di Bonaccini, sarà in piazza Maggiore sabato 7 dicembre (Schicchi)
Il logo di Bonaccini, sarà in piazza Maggiore sabato 7 dicembre (Schicchi)

Bologna, 5 dicembre 2019 - Stefano Bonaccini, il governatore uscente dell'Emilia Romagna in corsa per il bis alle elezioni regionali del 26 gennaio 2020, sarà sabato pomeriggio in piazza Maggiore, a Bologna. L'evento segna l'avvio ufficiale dell'inseguimento della riconferma. 

Il pomeriggio inizierà verso le 15.40. Sul palco ci saranno Alberto Bertoli, figlio di Pierangelo, e la famiglia Casadei, oltre a Carlo Lucarelli. Previsti gli interventi video di Beppe Carletti dei Nomadi e di Alessandro Bergonzoni.
Oltre a Bonaccini non parlerà nessun altro politico, assicura Andrea Rossi, deputato dem e coordinatore della campagna elettorale di Bonaccini.

Nell'occasione sarà lanciato anche il logo del Governatore uscente, per il merchandising: un volto barbuto, con gli immancabili occhiali, rigorosamente verde, sotto la scritta 'Stefano Bonaccini presidente 2020'. 

Sarà composta da sei liste la coalizione a sostegno di Bonaccini, il governatore dell'Emilia-Romagna uscente in corsa per il bis. A ufficializzarlo Andrea Rossi, il parlamentare dem, braccio destro di Bonaccini e responsabile del comitato elettorale. Della coalizione faranno parte il Pd, la lista 'Bonaccini presidente', il rassemblement di sinistra 'Emilia-Romagna coraggiosa' guidato da Elly Schlein e Igor Taruffi, i Verdi, 'Volt' e la lista che unirà Pri, Socialisti, Centro Democratico e i '+Europa'. 

C'è ottimismo tra gli organizzatori per la manifestazione di sabato. "Stiamo registrando numeri che non abbiamo mai visto negli ultimi anni, almeno nell'ambito del centrosinistra", ha detto Rossi spiegando che l'obiettivo è riempire la piazza 'simbolo' della storia in regione, e non solo, del centrosinistra. In arrivo 50 pullman da Rimini a Piacenza e alcuni treni dalla Valsamoggia. Sarà la piazza "del passo avanti in cui tracceremo l'Emilia Romagna del futuro, non una piazza contro". 

I big nazionali del Pd? "Non abbiamo alcuna informazione sul loro possibile arrivo, ma la piazza è aperta" ha spiegato Rossi estendendo l'invito anche alle sardine.  Sul Crescentone anche i banchetti delle forze politiche 'alleate' del governatore uscente e gli stand con i questionari da sottoporre ai cittadini per 'recapitare' domande o suggerimenti al presidente della Regione Emilia Romagna.