Circoli Pd nel mirino dei vandali a Bologna (FotoSchicchi)
Circoli Pd nel mirino dei vandali a Bologna (FotoSchicchi)

Bologna, 28 settembre 2019 - Circoli Pd sotto attacco : diverse sedi dei democratici in città (tra queste il circolo Passepartout di via Galliera e il circolo Gramsci di via Pasubio) sono state letteralmente ricoperte da una serie di manifesti firmati dal Partito Comunista e con sopra la scritta ‘Pd vergogna’ e una immagine ritoccata di Antonio Gramsci.

Oggetto della polemica: il v oto degli eurodeputati democratici a una risoluzione del Parlamento Europeo che equipara nazi-fascismo e comunismo . Un voto, sottolineano i manifesti, che ha visto dalla stessa parte i dem e gli eurodeputati di Lega e Fratelli d’Italia .

Il deputato Pd Andrea De Maria ha condannato il gesto, esprimendo la sua solidarietà ai volontari e agli iscritti dem, e sottolineato: «Personalmente ho criticato, anche pubblicamente, la risoluzione del Parlamento europeo sulla ‘Memoria condivisa’, che rappresenta il pretesto per questo attacco al Pd. Giusto se ne discuta liberamente. Inaccettabile però che si strumentalizzi. Il Pd nell’Italia di oggi è un presidio fondamentale di democrazia e antifascismo».