Matteo Riva (Artioli)
Matteo Riva (Artioli)

Bologna, 27 ottobre 2014 - La lista del 'Centro democratico e Democrazia solidale', che sosteneva il candidato alla presidenza della Regione Emilia-Romagna del centrosinistra Stefano Bonaccini, è stata riammessa. 

''L'ufficio elettorale centrale regionale ha accettato il ricorso presentato da Centro democratico e ha riammesso la lista sostenuta dal partito guidato da Bruno Tabacci e da Democrazia Solidale di Lorenzo Dellai', dichiara il coordinatore nazionale di Cd Pino Bicchielli''Sulla scheda elettorale, nella coalizione di centrosinistra a sostegno del candidato presidente Stefano Bonaccini, sarà presente anche la nostra lista'', conclude Bicchielli. Secondo gli estensori della nota, il ritardo nella presentazione delle firme era dovuto a problemi dell'amministrazione comunale e non della lista.

La lista era stata inizialmente esclusa perché non in regola con la raccolta delle firme. Sono quindi dodici le liste ammesse a sostegno di sette candidati presidenti (FOTO) per le regionali dell’Emilia-Romagna, in programma il prossimo 23 novembre.

Le liste sono: Pd, Emilia-Romagna civica, 'Centro democratico e Democrazia solidale' e Sel (a sostegno di Stefano Bonaccini), Ncd/Udc (Alessandro Rondoni), L’Altra Emilia-Romagna (Maria Cristina Quintavalla), Pcl (Michele Terra), Lega Nord, Forza Italia e Fdi (Alan Fabbri), Liberi Cittadini per l’Italia (Maurizio Mazzanti) e Movimento 5 Stelle (Giulia Gibertoni).