Bologna, 5 ottobre 2021 - La più amata dei bolognesi è Emily Clancy che conquista 3.541 preferenze, battendo l'altro recordman di queste Comunali, la Sardina Mattia Santori. Giovane e impegnata, già consigliera uscente di Coalizione civica all'opposizione, ha impresso la svolta governista appoggiando Matteo Lepore con la lista Coalizione civica coraggiosa ecologista solidale di cui è capolista. E oggi punta a un ruolo nella nuova giunta di Matteo Lepore, forse anche allo scranno da vicesindaca.

Consiglio comunale Bologna 2021: Clancy batte tutti, secondo Santori. Tutti gli eletti - Elezioni Bologna, il nuovo sindaco Lepore sulla tomba di Dozza - 

Emily Clancy, trent'anni, ha vinto la battaglia delle preferenze a Bologna

Trent'anni, dj di Radio Citta del capo, ha rispolverato in campagna elettorale la sua vocazione di speaker presentando i suoi aspiranti consiglieri e alcuni big della sinistra da Pier Luigi Bersani a Nichi Vendola. Italo canadese, rappresentante d'istituto al liceo Classico Minghetti, è laureata in Giurisprudenza, lavora in Regione, ed è stata volontaria dei sindacati dei lavoratori canadesi. Ma nel suo curriculum vitae anche tanti altri lavori: traduttrice, barista e guida turistica.

Il suo obiettivo: "Rendere Bologna la città meno diseguale d'Europa". Con due convinzioni: "Le coalizioni che guardano a sinistra vincono al primo turno". E il "futuro è donna come dimostra la nostra lista dove le prime due elette sono donne (la seconda è la cicloattivista Simona Larghetti)". Tante le preferenze anche nei Quartieri per i candidati della lista.

Lepore sindaco, a Bologna tanta voglia di sinistra. Lo Stato Sociale: "Spazio ai piccoli"

"Siamo la seconda forza di maggioranza"

Nella scelta degli assessori per la futura giunta di Matteo Lepore, "sono certa che ci sarà riconosciuto di essere la seconda forza della coalizione", glissa lei sul un suo possibile ruolo da vice di Lepore. "Io vicesindaco? Di questo non abbiamo ancora parlato, ci siamo fatti solo le congratulazioni reciprocamente ieri sera" ma - aggiunge - siamo certi che Lepore darà attuazione al nostro programma". Ossia: vuoti a rendere, limite dei 30 all'ora in tutta la città, aiuti per l'affitto.