Quotidiano Nazionale logo
26 apr 2017

Bologna, è morto l’ex sindaco Giorgio Guazzaloca

Aveva 73 anni, è stato l'unico sindaco del dopoguerra non comunista. Venerdì la camera ardente in Sala Rossa, sabato i funerali 

BOLOGNA - GUAZZALOCA PRESENTAZIONE CARTA PER BOLOGNA , PROGRAMMA ELETTORALE, PIAZZA MAGGIORE
Giorgio Guazzaloca, l'ex sindaco di Bologna è morto a 73 anni (foto Schicchi)

Bologna, 26 aprile 2017 - È morto Giorgio Guazzaloca, l’ex sindaco di Bologna. Guazzaloca, 73 anni, negli ultimi tempi era ricoverato al Sant’Orsola dove lottava da tempo contro una malattia. Venerdì si terrà la camera ardente, dalle 9 alle 18, nella Sala Rossa di palazzo d'Accursio. I funerali religiosi dovrebbero tenersi sabato in San Pietro. 

Ex presidente dell’Ascom e della Camera di Commercio, nel 1999 vinse le elezioni Comunali sconfiggendo la candidata degli allora Ds, Silvia Bartolini, e diventando così il primo e unico sindaco del dopoguerra non comunista. Guazzaloca guidò una lista civica, 'La tua Bologna' alla conquista di Palazzo d'Accursio e il suo nome è rimasto legato indissolubilmente al fenomeno del civismo. Fu una sconfitta storica per la sinistra, ne parlarono giornali e tv di tutto il mondo, provocò quella che anche il New York Times definì "an historic defeat for the Left". Fu coniato il termine "guazzalochismo". 

Nei cinque anni di governo non mancarono le polemiche che lui e la sua giunta (dove assessore al bilancio era l'attuale ministro dell'Ambiente Gian Luca Galletti) dovettero affrontare. Polemiche che riguardarono soprattutto la sicurezza in città, su cui aveva impostato la campagna elettorale, ma anche i trasporti e i progetti di mobilità.

IL COMMENTO Guazzaloca, nella storia di Bologna

Nel 2004, Guazzaloca si era ripresentato per la carica di primo cittadino, ma era stato sconfitto al primo turno da Sergio Cofferati, candidato di centrosinistra. Dal gennaio 2005 era componente dell'Autorità garante della concorrenza e del mercato (Antitrust). Tentò di ricandidarsi anche nel 2009, quando sindaco divenne Flavio Delbono, senza però avere il sostegno compatto del centrodestra e non riuscendo, a quel punto, nemmeno a raggiungere il ballottaggio. 

Tra gli importanti incarichi pubblici e associativi, si ricordano la presidenza della Camera di Commercio, Ascom-Confcommercio Bologna e di Confcommercio Emilia Romagna. Fu anche consigliere di Rolo Banca 1473.

Nel 2013 pubblicò un libro intitolato 'Mi ricordo...' nel quale ripercorreva gli avvenimenti della sua vita e l'incontro con personaggi della politica, della cultura, della scienza e dello sport.  

Guazzaloca è sempre stato un personaggio di primo piano non solo della politica bolognese. Era nato il 6 febbraio 1944 a Bazzano. Nella vita Guazzaloca aveva fatto il macellaio come il padre Guido, in via Andrea Costa, un'origine della quale è sempre stato orgoglioso.  Tifosissimo del Bologna, ha incarnato la bolognesità in tutte le sue forme. 

IL MESSAGGIO DELLA FAMIGLIA - Giorgio Guazzaloca si è spento "alle 14.29 all'ospedale Sant'Orsola, con il conforto dei suoi cari". È il messaggio con cui la famiglia ha comunicato la scomparsa dell'ex sindaco.

LE REAZIONI - Merola: "Un uomo che voleva bene a Bologna". Il cordoglio del mondo politico

L'INTERVISTA - Guazzaloca sulle ultime elezioni: "Questa è una politica spettacolo"

LE FRASI - Io sono quel che faccio, non quel che dico

IL VIDEO RICORDO di Stefano Bonaccini

Bologna, è morto l'ex sindaco Giorgio Guazzaloca. Le foto
Bologna, è morto l'ex sindaco Giorgio Guazzaloca. Le foto

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?