Bologna, 19 febbraio 2018 - Gli applausi di alcune centinaia di compagni hanno accolto Matteo Renzi al suo arrivo alla casa del popolo di via Andreini. Il segretario nazionale ha scelto di pranzare in una delle sezioni più rosse della città prima dell’appuntamento ai Teatri di Vita.

Al tavolo con lui anche il sindaco Virginio Merola, il governatore Stefano Bonaccini, il segretario regionale Paolo Calvano e molti dei candidati alle prossime elezioni tra cui anche Pier Ferdinando Casini: «Io qui mi sento a casa, il rossoblu è nel mio sangue», ha spiegato prima di pagare la quota pranzo come tutti i militanti Pd.

Elezioni 2018, Casini: "Il mondo è cambiato, ora mi chiedono di fare i selfie"