Riprese di Coliandro in via Siepelunga a Bologna (FotoSchicchi)

Bologna, 13 giugno 2018 – C’è un nuovo e delicato caso da risolvere a Bologna, ma stavolta l’ispettore Coliandro non è solo. Con lui c’è il commissario capo dell’Uacs (Unità di analisi crimini speciali), interpretato dall’attore veneto Rodolfo Corsato. Uno pratico di delitti, dato che qualche anno fa prestò il volto all’ispettore Campagna nella serie tv ‘Crimini’. Quel volto oggi si aggira nella zona di via Siepelunga, dove sono in corso le riprese di Coliandro 7.

COLIANDRO_31792695_191157

Coliandro 7, Claudia Gerini star ai Giardini Margherita (foto e video)

“Siamo sui colli, in una villa elegante ed essenziale”, racconta. “È la scena di un arresto, ma non posso dire altro”. Sul set lavorano in tutto circa dieci attori: Giampaolo Morelli, ovviamente, e Corsato, appunto, ‘ospite speciale’ invitato dai fratelli Manetti. “Loro sono bravissimi, hanno una fantasia fervida – dice l’attore – ho già avuto in passato la fortuna di lavorarci”. E adesso il sodalizio si rinnova. “Mesi fa mi è arrivata la sceneggiatura – spiega -, il personaggio è bello, particolare, e poi ogni tanto mi piace cambiare”.

COLIANDRO CARBONESI_31087903_181851

Oggi ha vestito i suoi panni fino al tardo pomeriggio, quando sono finite le riprese. Ma per giungere al termine dell’episodio ci vorrà altro tempo. “Giriamo tre scene al giorno, che corrispondono a 3 o 4 minuti trasmessi in tv, per una puntata intera occorrono tre settimane”, rivela Corsato. “È una grossa mole di lavoro” i cui frutti si vedranno sugli schermi di Rai Due in autunno. Vale la pena di aspettare.

image