Il bel sorriso di Jessica Poli
Il bel sorriso di Jessica Poli

Bologna, 17 settembre 2018 - Non a caso ha vinto il titolo di Miss Sorriso alle selezioni regionali di Miss Italia. Jessica Poli, 18 anni, quest’anno alle prese con la maturità al Liceo Manzoni e sogno nel cassetto diventare ingegnere informatico, ha un sorriso sincero e abbagliante, di chi nella vita prende tutto con entusiasmo e gratitudine.

Miss Italia 2018 con Diletta Leotta. Concorrenti, quando inizia e date

Potrebbe essere lei, già fasciata col titolo di Miss Bologna, la nuova reginetta delle italiane. Lo si saprà questa sera con il gran finale di Miss Italia, ma intanto da Granarolo, dove Jessica abita con la mamma Barbara Bianconi e il papà Andrea Poli, la felicità è già tanta, perché nessuno avrebbe mai immaginato che questa ragazza così innamorata dello studio e del ballo latino americano, sarebbe stata la prescelta per la sua regione, a un concorso che spesso, visto in televisione, appare come un miraggio, come un’esperienza ultraterrena alla portata di poche.

Lei, in questo momento, è in «ritiro spirituale» – il che significa che nelle ore che precedono l’exploit finale tutte le concorrenti sono tenute lontane da incurisioni mediatiche – a Milano e nei contatti con la famiglia, è ormai emerso il suo mantra: «Ho pensato che se nella vita passa un treno ad alta velocità, lo devo prendere, perché magari mi può servire».

Miss Italia, le bellezze dell'Emilia Romagna approdate alle prefinali di Jesolo

Il treno in questione è un concorso che potrebbe cambiarle la vita. Ma nel cuore di questa diciottenne che dimostra ben più della sua fresca maggiore età, non si tratterebbe della vita sognata. «Se vincesse Miss Italia – racconta mamma Barbara tra emozione e saldo realismo – lei sa che potrebbe avere accesso a una carriera di modella, ad esempio, ma è consapevole che questa potrebbe essere la strada giusta per guadagnare dei soldi e pagarsi l’università, perché il suo sogno è diventare ingegnere, programmare, capire questo mondo che l’affascina da sempre». E aggiunge, ben conscia che davanti a una ragazza così bella i cliché si sprechino: «Non è che se sei carina, non puoi ambire a un lavoro del genere».

Pare infatti che la fisicità, davvero prorompente nel caso di Jessica – un metro e settantaquattro per cinquantasei chili, perfettamente scolpiti da anni e anni di pattinaggio e danza – per la bionda bolognese non sia un problema. Sa in che corpo vive e va oltre, forse grazie anche alla energetica combinazione del suo profilo astrologico, capricorno ascendente pesci, ovvero una meravigliosa combinazione di fantasia e razionalità, emotività e distacco, creatività e concretezza al 100%.

Miss Italia 2018, le finaliste a Venezia (Ansa)

Racconta ancora la mamma, che a Jessica piacciono le sfide, non teme i ritmi rigidi dei preparativi alla finalissima, sa quel che vuole e arriva dritta alla meta. Alimentando naturalmente le sue passioni, il cinema (adora Anne Hathaway per l’eclettismo), la lettura (Twilight e la letteratura fantasy), i concerti (quest’anno i primi, Jovanotti e Cremonini) e i musical, coltivare uno stile sportivo anche nella moda, prediligendo i colori rosso e nero, indossando soprattutto pantaloni e seguendo il profilo Instagram di Elisabetta Franchi, per lei una sorta di di guru.

Questa millennial fuoriclasse (già fidanzata con Riccardo), che ribalta parecchio l’idea che molti possono avere dei ragazzi d’oggi, ha forse un segreto che la rende così sicura nel suo muoversi in questo mondo dove i treni ad alta velocità passano ma spesso possono intimorire: la sua famiglia l’ha sempre sostenuta nei desideri, anche in quello di iscriversi per gioco al concorso dei concorsi di frivolezza e vedere come va a finire.

«L’abbiamo sempre seguita con piacere assecondandola – chiosa mamma Barbara – e lo faremo sempre, anche nella sua idea di pagarsi gli studi che, comunque, non sarebbe necessario».

FOTO Guarda chi sono le 4 finaliste delle Marche