Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
3 mag 2022

La saga di Amleto firmata Eggers

3 mag 2022
paolo rosato
Spettacoli
featured image
La saga di Amleto firmata Eggers
featured image
La saga di Amleto firmata Eggers

Bologna, 4 maggio 2022 - Non è scandinavo (soprattutto, non è danese), eppure luci, ombre e fango arrivano dal cinema di Robert Eggers come un bosco delle streghe improvviso, assolutamente nordico nelle pulsioni e gelido nella violenza. E' lui, americanissimo, il regista emergente del momento, e se tanti stanno cercando di recuperare in streaming gli acclamati (dalla nicchia) 'The Witch' (2015) e 'The Lighthouse' (2019), in molti allo stesso tempo stanno andando in sala per vedere il suo lavoro più mainstream, 'The Northman', che riporta sul grande schermo la vera saga di vendetta di Amleto, storia medievale normanna poi rielaborata (anche) da Shakespeare. Eggers ama l'orrore e la precisione storiografica, di sicuro sta tracciando una strada cinefila (non nuovissima, ma cosa lo è?) che si porta dietro entusiasmo e genuina curiosità. A lui la scelta, se rimanere profondamente autoriale (come il danese Winding Refn, che pure lanciò l'affine 'Valhalla Rising') o se tentare come altri la carta dell'accessibilità. A patto però che resti grande cinema.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?