Halloween al Cassero
Halloween al Cassero

Bologna, 31 ottobre 2014 - Dolcetto, scherzetto o...? Ecco alcune proposte per la notte di Halloween.

ALLA BOLOGNINA. Il quartiere si traveste per una sera, e non una a caso con l’iniziativa ‘Halloween in Bolognina’. Una festa di strada che avrà luogo tra via Matteotti, via Ferrarese e piazza dell’Unità dalle 18 fino a mezzanotte. Giunto all’undicesima edizione è un concorso a premi per la maschera più bella, organizzato dal comitato commercianti del ‘Progetto Bolognina’. I concorrenti dovranno seguire il percorso che troveranno sulle schede di iscrizione e farsi valutare entrando nei punti vendita. Ai commercianti spetterà il compito di dare un voto ‘segreto’ ai costumi. E’ proprio ai bambini che è rivolta principalmente la manifestazione, che raccoglie ogni anno una massiccia partecipazione. L’iscrizione, quest’anno, avrà il costo simbolico di 1 euro, che sarà devoluto in beneficenza ad Ant.

ESTRAGON. Per chi ama fare le ore piccole. Non presentarsi prima della mezzanotte infatti al Parco Nord per Estragon Horror Story dove il pubblico sarà trasportato indietro nel tempo, nell’era di una disco inferno in cui Madonna flirta con Battiato e Giuni Russo sussurra melodie a Donna Summer...

THE VITRUVIO HORROR LIVE SHOW. Tre proposte: Il canale del terrore (che coinvolge il canale Reno-Moline), Dove scorre la paura (che interessa la zona del Navile e il Battiferro) e Urban Rafting Monster (sul fiume Reno). Le gitesi svolgono da oggi fino a domenica, ma attenzione, bisogna informarsi perché alcune proposte sono già esaurite e la prenotazione è obbligatoria. Info: 345 3608751, associazione.vitruvio@gmail.com.

TEATRO ALEMANNI. Teatro d’improvvisazione con il Teatro a Molla ospitato sul palco di via Mazzini. Alle 21,30 l’inedito Le folli pagine (del perduto diario gotico del professor Van Halen). Gli attori si troveranno a rievocare storie dal sapore horror.

APERITIVO COL TRUCCO. Il Caffè degli Artisti di via Castiglione 47 promette la serata più paurosamente divertente. Qui è possibile prepararsi per la serata...dall'aperitivo il locale mette a disposizione il locale con truccatore e travestimenti. Insieme ai tuoi amici ti vesti, ti travesti, bevi, ti trucchi, in compagnia  della musica di Leo &  Hancy. E dopo la mezzanotte quando l'orologio fa din don la situazione si fa scottante ed interessente in quel del LOCOMOTIV CLUB Bologna per un "The Halloween party monster" tutto da ballare.

TPO. In via Casarini Arrivano i mostri-Super Halloween Trash Party: la serata dei morti viventi che vedrà alternarsi sul palco Patty Paradise con le sue melodie anni ’60 e la nova formazione Las parentelas. Dalle 23.

CINEMA CAPITOL. Alle 22,30 e alle 00,30 torna in sala il capolavoro del cinema horror: La notte dei morti viventi di George Romero. Il primo, il capostipite di un genere, un bianco e nero indipendente che ha fatto scuola.

CASSERO. Danza, cinema, mostre, dibattiti... ma anche divertimento. Non c’è Gender Bender senza il party di Halloween e così stasera il programma al Cassero dalle 23 sarà ricco di appuntamenti sotto il titolo Halloween Party, Danse Macabre. Tra questi le performance “made in Copenaghen” di The Gentlemen, artista che unisce aristocrazia, genere e classi sociali per infondere nuove tematiche allo strip tease, al burlesque e al nuovo cabaret e Miss Fish, al secolo Jorgen Callesen, performer cult ispirato dal punk rock, dalla musica elettronica, dal teatro dei burattini e dai film dark tedeschi, che con l’entertainment porta avanti da anni la sua azione politica.

E PER I BAMBINI... Fattucchiere e streghe, sotto forma di burattini e di pupazzi, sono le protagoniste del doppio appuntamento proposto dal Teatrino di Mangiafoco per bambini dai tre anni in su. Oggi pomeriggio alle 18 al Colibrì, un’associazione culturale in via Cantinelli 16 (oltrepassato l’Arco del Meloncello venendo da Porta Saragozza) e domani mattina alle 11,30, Margherita Mangiafoco presenta L’apprendista stregona, una storia per burattini che racconta di Carlotta e Lucia, due pasticciere che dovranno fare i conti con le ricette strampalate di una fatucchiera. Ovviamente seguendone i consigli finiranno nei guai e ce ne vorrà del bello e del buono per riuscire a rimediare ai danni. Prima e dopo lo spettacolo the e pasticcini per genitori e bambini, ovviamente non quelli dispirati dalla malvagia cuoca.

Ma gli spettacoli di Halloween non si esauriscono al Colibrì. Infatti domani pomeriggio e domenica mattina (rispettivamente alle 17,30 e alle 11,30) l’appuntamento è invece nella bottega incantata, altrimenti detto Burattinificio, che è la sede del Teatrino di Mangiafoco, in via Giovanni Paolo Martini 26, a due passi dallo stadio. Fra marionette e burattini, nella platea riservata a non più di dieci bambini, sarà sempre la nipote del celebre barbuto burattinaio a raccontare una storia per pupazzi intitolata La strega del pomeriggio. In questo caso si racconta delle disavventure che capitano a Bastiano, un bambino che non ne vuole sapere di rimanere solo nella casa di campagna dove abita la nonna. Per colpa delle sue bizze richiama l’attenzione di una strega che si aggira da quelle parti e ci vuole tutta l’abilità di gatto Pezzone per tirarlo fuori dai pasticci. Info: la prenotazione (dato il numero di posti limitato) è obbligatoria tel. 346 5871003. 

FONDAZIONE GOLINELLI. La Fondazione Golinelli (voltone del Podestà, palazzo Re Enzo) festeggia Halloween, sabato 1 novembre dalle 15.30 alle 18.30, con l’appuntamento Scienza in zucca. Dalle 15.30 alle 18.30 ci sarà la Festa di Halloween: scheletri, mummie, vampiri, zombie e mostri per il party scientifico più emozionante che c'è (per tutti). Alle 16.30 (4-6 anni) e alle 17.30 (2-3 anni) Piccoli brividi: letture animate per aiutare i bambini a superare le loro paure, con libri scelti da Biblioteca Salaborsa Ragazzi.