Quotidiano Nazionale logo
15 apr 2022

Calcio Serie D

Progresso, punto d’oro a Prato per la speranza . Cocchi replica ad Angeli e Marchetti spreca

Si chiude sull’1-1 la sfida pre-pasquale fra Prato e Progresso. Un punto niente male per gli ospiti, che in rimonta riescono ad evitare il ko al "Lungobisenzio" e tengono vive le speranze di evitare la retrocessione in Eccellenza. Primo tempo di studio fra le due formazioni. Al 5’ Nicoli dalla sinistra tenta il tiro in diagonale, ma trova la respinta con i pugni del portiere ospite. Al 9’ si rende pericolosissimo il Progresso: cross di Cantelli e Grazia da due passi alza incredibilmente sopra la traversa, graziando i biancazzurri. Le due squadre si affrontano a viso aperto, ma le emozioni latitano. Al 34’ ancora una bella azione dei padroni di casa, che porta di nuovo Nicoli a concludere da fuori area, ma il tiro colpisce il palo esterno e termina sul fondo. Il primo tempo si chiude a reti inviolate.

Nella ripresa il primo affondo, al 49’, è di nuovo del Prato con la percussione centrale di Bajic, che poi arriva a concludere con una bordata centrale, respinta coi pugni da Celeste. Al 55’ i biancazzurri passano in vantaggio: sugli sviluppi di un calcio d’angolo Angeli è il più lesto di tutti a piazzare una zampata vincente che risulta imparabile per il portiere ospite. Al 62’ Maione tenta l’eurogol dalla trequarti campo vedendo Celeste fuori dai pali, ma non trova lo specchio. Al 71’ Bagatti con una bella giocata si libera al limite dell’area e apre il piatto destro, non trovando la porta. Al 76’ Bajic rischia il disastro anticipando un avversario e mettendo fuori causa involontariamente il suo portiere, ma per fortuna dei biancazzurri la palla si stampa sul palo e torna fra le braccia di Paci. Al 78’ arriva però il pareggio del Progresso che sugli sviluppi di un calcio d’angolo passa con la zampata sottomisura di Cocchi, bravo a correggere in rete un colpo di testa Matta. All’84’ ci prova ancora Marchetti di testa per il Progresso, ma alza troppo la mira. E’ l’ultimo brivido del match, che si chiude con un giusto pari.

Leonardo Montaleni

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?