Alberto Forchielli intervistato da Danilo Masotti
Alberto Forchielli intervistato da Danilo Masotti

Bologna, 16 febbraio 2015 - Non è giusto che a vincere gli scudetti sia solo la Juventus. “Mettono l’Antitrust per la ghiaia, per qualunque cosa. Perché non la mettiamo anche per il calcio?”. Alberto Forchielli, cuore rossoblù e inventore del fondo d’investimenti Mandarin Capital, non ci sta. “La prima partita la vidi nel dicembre ‘63. Era l’anno dello scudetto. Come faccio a non esser malato del Bologna?”. Su Saputo e Tacopina: “Chiunque metta dei soldi nella squadra mi avrà sempre dalla sua parte. E poi Saputo i soldi li ha davvero. Con due lire è entrato nel calcio europeo”. E di nuovo sull’Antitrust: “Non possiamo tollerare posizioni dominanti. Non si tollera che una sola squadra vinca l’80 per cento degli scudetti privando il resto del mondo di un pezzo di felicità”.