Quotidiano Nazionale logo
14 apr 2022

Coach Scariolo è contento a metà "Spenti dopo il buon primo tempo"

Soddisfatto più per la vittoria che per la prestazione complessiva dei suoi coach Sergio Scariolo sottolinea l’andamento della sua squadra.

"Abbiamo giocato un ottimo primo tempo e un cattivo secondo parziale, specie in attacco abbiamo perso il filo del discorso, che poi abbiamo ritrovato nel supplementare. Le energie nervose non erano moltissime, tante le abbiamo spese nel match precedente. La partita sembrava messa bene, poi ci siamo spenti ed era difficile riaccendersi".

Di buono c’è senz’altro la vittoria. "Nell’economia del campionato prendiamo per ottima questa vittoria: non ci sono partite facili, ogni sfida è una battaglia e un capitolo nuovo e difficile da interpretare, siamo conoscenti secondo tempo non è stato all’altezza, ma nel supplementare abbiamo recuperato il concetto di passarci la palla e difensivamente abbiamo concesso loro solo 5 punti".

Le statistiche sugli assist parlano chiaro. "Complessivi sono stati 19, 10 nel primo tempo, 5 nel secondo e ben 4 nel supplementari dati che confermano come nell’extratime la circolazione della palla è stata ottima".

Trento era una sfida trappola dopo lo sforzo fisico e mentale con Milano "Giocando bene o giocando peggio, abbiamo dimostrato di essere una squadra. Se non c’è brillantezza, dobbiamo essere umili e mettersi al servizio dei compagni, cercando di contribuire alla vittoria che è il bene finale di tutti noi". Mannion? "Fatto cose buone, farsi trovare pronto è il suo lavoro, è una parte di questa squadra mi aspetto ancora di più. Uno che oggi ha fatto abbastanza bene è Tessitori: si è fatto trovare pronto".

Filippo Mazzoni

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?