Jessica Rossi, Oro e qualificazione Olimpica
Jessica Rossi, Oro e qualificazione Olimpica

Acapulco (Messico), 19 marzo 2019 - “Sì”, l’urlo di Jessica Rossi, la poliziotta di Crevalcore, arriva direttamente da Acapulco, dove si disputa la prima gara di Coppa del Mondo di tiro a volo, all’Italia. Felice Jessica perché conquista la gara di trap femminile. Ma questa volta, per una che ha vinto tre volte il Mondiale, vale molto, ma molto di più. Insieme con la medaglia d’oro, Jessica Rossi, 27 anni, porta a casa la carta olimpica. E’ vero che la carta olimpica non è nominale ma per la rappresentativa nazionale. Ma lo scorso anno, anche Maria Silvana Stanco aveva ottenuto un risultato del genere e a Tokyo, nel 2020, le azzurre in pedana saranno addirittura due. La Stanco e Jessica, che i Giochi li ha già vinti (a colpi di record, con un 99/100 rimasto nella storia) a Londra nel 2012, poco più che ventenne. E a Tokyo ci potrà riprovare, 56 anni dopo l’impresa storica di un altro bolognese del tiro al piattello, Ennio Mattarelli. Anche perché le Olimpiadi di Rio de Janeiro, nel 2016, non era finite bene per una ragazza come Jessica, abituata a vincere o quantomeno a salire sul podio

Qualificata per la fase finale con il secondo score, 121/125,  alle spalle della finlandese Satu Makela-Nummela (123/125), Jessica si è superata nell’ultima tappa. Conquistando quel successo e quell’oro che le apriranno le porte per la leggenda. A 28 anni prenderà parte alla sua terza esperienza olimpica. Qualche imperfezione, nell’ultima prova, non le hanno impedito di confezionare un 45/50 che è valso l’oro “Sono molto felice di aver vinto - dice la tre volte campionessa del mondo -. Siamo venuti qui molto ben preparati ed ero consapevole di potercela fare, sia per la carta olimpica sia per la medaglia”. E così è stato.

“Abbiamo fatto un ottimo percorso con i due gran premi in Marocco e in Qatar - dice il direttore tecnico della Nazionale, Albano Pera - Il primo obiettivo lo abbiamo centrato grazie a una Jessica eccezionale, determinata e in grande spolvero. Ora concentriamoci sulla gara maschile”. Dove Jessica Rossi sarà una spettatrice piuttosto interessata. In pedana ci sarà il collega di Nazionale, nonché marito, Mauro De Filippis.