Quotidiano Nazionale logo
26 apr 2022

De Akker, il successo nel recupero rilancia il sogno promozione

Il team di Mistrangelo ritrova la testa della classifica in coabitazione con il Bogliasco

DE AKKER

9

BRESCIA WATERPOLO

2

DE AKKER TEAM: Ghiara, Di Murro, Leonardi, Baldinelli 1, Oberman, Boggiano 1, Guerrato 1, Manzi 3, Bagnari, Pozzi, Cocchi 2, Deserti 1, Martelli. All. Mistrangelo.

BRESCIA WATERPOLO: Massenza Milani, Stocco, Zugni 1, Balzarini, Garozzo Di Grazia, Tortelli, Girati, Zanetti, Casanova, Lodi, Sordillo 1, Cammarota. All. Sussarello.

Arbitri: Nicolai e Braghini.

Note: parziali 2-0, 3-0, 1-1, 3-1.

La De Akker Bologna cala il bis e riagguanta in testa alla classifica il Bogliasco. Dopo la vittoria di sabato nel derby, la formazione di Federico Mistrangelo si ripete anche domenica sera nel recupero con Brescia e con una partita ancora da giocare raggiunge in testa alla classifica il Bogliasco.

Sfida senza storia quella con i bresciani, con la De Akker che mette subito in chiaro le cose e chiude i conti già a metà partita. Avanti 2-0 in avvio di sfida, grazie alle reti di Cocchi e Manzi, la De Akker è andata ancora a segno con Manzi, Desenti e Guerrato chiudendo avanti 5-0 all’intervallo. Dopo il cambio di vasca Sordillo ha accorciato le distanze prima che Manzi (tripletta per lui) mettesse a segno la rete del 6-1. Nell’ultima frazione di gioco le reti di Zugno, Baldinelli, Boggiano e Cocchi chiudano la sfida sul 9-2. La vittoria contro Brescia conferma le qualità e le potenzialità della De Akker che vede sempre più vicino lo striscione del primo posto al termine della regular season e il vantaggio del fattore campo in tutti i playoff. L’ultimo ostacolo tra i ragazzi di Mistrangelo e il primato è il Bogliasco con lo scontro diretto il 14 maggio in casa dei liguri. Con ancora una sfida da recuperare e 3 probabili punti in più, Cocchi e compagni potrebbero avere 2 risultati su 3 a disposizione, vittoria, ma anche pareggio, per confermare il primato.

La classifica: De Akker Bologna e Bogliasco 46, Camogli 34, Torino 27, Lavagna 26, President Bologna e Imperia 21, Como 17, Sturla 14, Arenzano e Brescia 13, Crocera 3.

Filippo Mazzoni

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?