Quotidiano Nazionale logo
21 apr 2022

Fortitudo, ora Procida ci prova con la Nba

Il giovane fa la scelta e si dichiara per il draft. Le sue quotazioni possono salire in caso di salvezza: domenica sfida chiave a Varese

massimo selleri
Sport
Gabriele Procida, 19 anni, con coach Antimo Martino (Ciamillo)
Gabriele Procida, 19 anni, con coach Antimo Martino (Ciamillo)
Gabriele Procida, 19 anni, con coach Antimo Martino (Ciamillo)

di Massimo Selleri

Gabriele Procida, 19 anni, si dichiara per prossimo draft Nba. A tre giornate dalla fine del campionato la giovane ala della Fortitudo ha rotto gli indugi e ha deciso di partecipare all’evento annuale dove le trenta franchigie della Nba possono scegliere i loro nuovi giocatori.

Di per sé la notizia non nasconde particolari sorprese dato che il giocatore nato a Como il primo giugno del 2022 aveva salutato Cantù ed era arrivato alla Effe proprio per continuare a crescere e fare un altro passo in avanti verso il mondo dei professionisti americani. Quando quella scelta venne fatta sulla panchina biancoblù era seduto Jasmin Repesa, ma dopo la fuga del coach croato le cose non sono cambiate più di tanto.

L’annata non solo dal punto di vista sportivo non è andata come previsto, ma le notevoli difficoltà che la squadra allenata da Antimo Martino ha dovuto affrontare hanno dimostrato come il giocatore non abbia solo talento, ma abbia anche carattere.

Il suo canestro spettacolare nella partita di sabato scorso contro Trento resta una perla che da sola vale il biglietto della partita, ma la sua migliore prestazione resta quella nel derby di ritorno dove i 15 punti segnati sono frutto di una prestazione balistica senza sbavature con un solo libero sbagliato a fronte di un perfetto 33 nel tiro da tre e un altrettanto lineare 11 da due.

Il draft Nba si terrà il prossimo 23 giugno e i vari siti che si occupano di quotare i vari candidati inseriscono Procida nelle posizioni di rincalzo del secondo giro, ma tutti sanno che le previsioni contano il giusto e la vera partita si giocherà tra qualche settimana. In queste situazioni conta anche avere i canali giusti e il fatto che l’agenzia che rappresenta il giocatore sia la stessa Gigi Datome e Nicolò Melli è un buon punto di partenza.

L’altro giocatore italiano del nostro campionato che si è dichiarato al draft è Matteo Spagnolo e il dato curioso è che se è vero che Spagnolo è retrocesso con Cremona in questo momento Procida sta cercando di dare il suo sostanzioso contributo perché la Effe si salvi.

Molto dipende dalla gara di domenica, quando la Kigili sarà impegnata a Varese. Con una vittoria l’Aquila alza di parecchio la quota delle sue possibilità di restare in serie A con una sconfitta deve, invece, sperare che Napoli non vinca in casa con Sassari.

Assorbita la tegola dell’infortunio di Feldeine, l’esterno statunitense ha chiuso anticipatamente la stagione, la squadra biancoblù si sta allenando regolarmente.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?