Quotidiano Nazionale logo
11 apr 2022

Geetit, arriva un’altra delusione Portomaggiore è troppo forte

La Geetit vuol ripartire con il piede giusto nella prossima stagione (Schicchi)
La Geetit vuol ripartire con il piede giusto nella prossima stagione (Schicchi)
La Geetit vuol ripartire con il piede giusto nella prossima stagione (Schicchi)

GEETIT BOLOGNA

0

SA.MA PORTOMAGGIORE

3

(22-25; 15-25, 16-25)

GEETIT BOLOGNA: Soglia 3, Maretti 6, Bonatesta 3, Cogliati 3, Ghezzi, Faiulli 2, Zappalà 1, Marcoionni 1, Spagnol 11, Dalmonte 6, Meer, Venturi, Faiella. All. Asta.

SA.MA PORTOMAGGIORE: Aprile 5, Rossi, Pinali 14, Ferrari 6, Dahl 15, Brunetti, Leoni 2, Grottoli 1, Dordei 12. Non entrati: Pahor, Masotti, Govoni, Gabrielli. All. Marzola.

Arbitri: Fontini e Marigliano.

BOLOGNA

Il congedo è amaro, la Geetit saluta il campionato di A3 venendo surclassata da Portomaggiore, che si prepara nel migliore dei modi ai playoff con Pineto. Dopo il ko di Prata che ha sancito la retrocessione aritmetica arriva il contraccolpo psicologico: Bologna non c’è, Portomaggiore strappa con gli ace e le rigiocate del bolognese Roberto Pinali (obiettivo Geetit sfumato in estate), Dordei e Dahl nel primo set e domina dal secondo, con un break di 14-3), nonostante Asta provi a ruotare sestetti cercando risposte e motivazioni che non ci sono più, in fondo a un roster che, sestetto a parte, può offrire poca resistenza a una Portomaggiore che rinuncia al palleggiatore titolare (ed ex di serata) Govoni.

La palla passa ora alla società, a caccia di un titolo e di appoggio da sponsor e partner per riproporre la A3 anche nella prossima stagione: ma con ambizioni superiori.

Le altre gare: Pineto-Grottazzolina 1-3, Garlasco-Brugherio 3-0, Macerata-Fano 3-1, San Donà-Montecchio Maggiore 2-3, Belluno-Prata di Pordenone 1-3, Savigliano-Torino 3-1.

La classifica: Grottazzolina 69; Pordenone 60; Macerata 58; Pineto 57; Portomaggiore 45; Montecchio Maggiore 41; San Donà di Piave 39; Fano 38; Garlasco 30; Belluno 27; Torino 26; Savigliano 25; Geetit Bologna 18; Brugherio 10.

Marcello Giordano

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?