Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
22 mag 2022

I tris di Guerrato e Deserti spingono in alto la De Akker

La President prova a riaprire il derby con Kadar,. Marciano e Campolongo. Ma è solo un’illusione

22 mag 2022

DE AKKER

10

PRESIDENT

7

DE AKKER: Ghiara, Di Murro, Leonardi, Baldinelli, Oberman, Boggiano 1, Guerrato 3, Manzi 2, Martelli, Pozzi, Cocchi 1, Deserti 3, Gentile. All. Mistrangelo.

PRESIDENT: Pellegrino, Campolongo 1, Orsoni, Cecconi, De Nardis, Mengoli, Marciano 2, Belfiori, De Simon, Kadar 3, Schettino 1, Parisi, Calesini. All. Risso.

Arbitri: Bensaia e Giacchini.

Note:parziali 2-1, 0-1, 6-1, 2-4.

E’ stato un derby bello, vero e per lunghi tratti equilibrato quello andato in scena alla Longo tra De Akker e President. Dopo due quarti in cui le squadre si sono equivalse, la De Akker ha ipotecato il successo con una mortifera terza frazione di gioco in cui i ragazzi di Federico Mistrangelo si sono portati avanti 8-3. Vittoria meritata per la De Akker al cospetto però di una giovane President che nell’ultimo quarto ha avuto la forza di risalire fino al -2 sul 8-6 prima di cedere nel finale.

La De Akker è così virtualmente prima: basterà non perdere domani, alle 20, a Genova con il Crocera, nel recupero della quattordicesima giornata. Niente da fare, invece, per la Presidente che non può più agguantare il quarto posto che avrebbe significato prender parte ai playoff.

Le altre gare: Sturla-Brescia 8-8, Lavagna-Camogli 11-9, Arenzano-Imperia 9-6, Torino-Bogliasco 9-8, Crocera-Como 5-13.

La classifica: De Akker e Bogliasco 55; Camogli 44; Torino 33; President e Lavagna 29; Como 26; Brescia e Arenzano 23; , Imperia 22; Sturla 16; Crocera 3.

Filippo Mazzoni

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?