Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
28 lug 2022

La Effe prende forma: Fantinelli resta, ecco Panni e Barbante

28 lug 2022
Matteo Fantinelli (Ciamillo)
Matteo Fantinelli (Ciamillo)
Matteo Fantinelli (Ciamillo)
Matteo Fantinelli (Ciamillo)
Matteo Fantinelli (Ciamillo)
Matteo Fantinelli (Ciamillo)

Fumata bianca tra la Fortitudo e Matteo Fantinelli con il play faentino che si è convinto a restare anche se questo comporta una discesa dalla serie A al campionato cadetto. Con questa conferma e con l’ingaggio di Alessandro Panni, playguardia proveniente da Ferrara, la Effe inizia a sistemare una squadra che ha il compito di andare il più lontano possibile senza avere l’assillo di essere promossa per forza. L’importante è stare nei binari e cancellare quel senso di incertezza che è stato trasmesso nella passata stagione e che sta alla base della frattura che è avvenuta con la tifoseria. Nel frattempo si procede con la costruzione della squadra e anche da questo punto di vista la società del neo presidente Valentino Di Pisa ha fatto un piccolo passo in avanti, siglando un accordo il centro Simone Barbante, l’anno scorso alla Stella Azzurra. Classe 1999, alto 211 centimetri, questa è la prima pedina in un settore che deve essere tutto costruito.

La trattativa per riportare Nazzareno Italiano in Fortitudo continua a restare nel congelatore con l’ala calabrese che non potrà aspettare all’infinito, avendo anche sul piatto l’offerta di Nardò, ma che per il momento ha deciso di attendere quelle che sono le decisioni dell’Aquila. Continua, invece, a restare vivo l’interesse per il lungo capitolino Valerio Cucci che l’anno scorso ha ottenuto la promozione in serie A con Scafati. Il giocatore sarebbe ancora sotto contratto con il club campano, che però non si opporrebbe ad una sua partenza anche perché nell’ultima parte della stagione pare abbia registrato qualche problema fisico. La sua presenza per il coach biancoblù Luca Dalmonte è un punto fisso e anche per questo alla fine tutte le perplessità verranno superate. Pur essendo formalmente sotto contratto non ci sarà, invece, Stefano Mancinelli, lo storico capitano biancoblù. Per amore della Effe una semplice chiacchierata il Mancio l’avrebbe anche fatta, ma dal club non sono arrivati segnali, per cui alla fine la sua seconda lunga esperienza con l’Aquila sembra essere arrivata al capolinea.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?