Quotidiano Nazionale logo
25 apr 2022

La V nera di Scariolo vuole la semifinale e spera nella spinta del pubblico

massimo selleri
Sport

di Massimo Selleri

La Virtus si sta avvicinando alla partita di domani sapendo di dover affrontare una delle squadre più in forma del momento. Negli ottavi Ulm ha eliminato Badalona, quella che cifre alla mano era la migliore squadra dell’EuroCup, con i precedenti della prima fase che contano davvero poco. I bianconeri scenderanno in campo al PalaDozza ed è chiaro che nella bomboniera di piazza Azzarita sarà ancora più facile per il pubblico farsi sentire ed essere di supporto alla squadra. Il club conta molto sull’atmosfera che i tifosi della Segafredo possono creare anche in virtù di quello che è accaduto l’anno scorso quando in semifinale si sono ritrovati a dover fare i conti con il pubblico avversario nella seconda gara di semifinale. Tutto serve in una gara che decide chi andrà avanti e chi si ferma definitivamente, tenendo presente che i tedeschi arriveranno qui con la leggerezza di chi ha tutto da guadagnare, mentre la V nera si gioca un’intera stagione vista la sua intenzione di partecipare alla prossima Eurolega. Per questo quarto Sergio Scariolo recupera Daniel Hackett, rimasto precauzionalmente fermo venerdì contro Tortona, e questa è una buona notizia dato che il suo arrivo insieme con quello di Toko Shengelia, oltre ad aver alzato il livello tecnico del roster ha anche fornito una mentalità diversa e più vincente a tutta la squadra. Prosegue intanto la libera vendita dei biglietti di questa partita che possono essere acquistati anche oggi, pur essendo una giornata festiva, nella sede della Virtus in via dell’Arcoveggio. Essendosi concluso lo stato di emergenza dovuto alla pandemia gli ultimi tagliandi rimasti a disposizione saranno messi in vendita domani pomeriggio ai botteghini del PalaDozza.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?