Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
24 mag 2022

La Virtus punta sul mini abbonamento Shengelia verso il recupero e il rinnovo

Il club cerca il pienone di tifosi per la semifinale contro Tortona: il via venerdì e domenica in casa

24 mag 2022

La Virtus punta ad avere una importante cornice di pubblico per le prime due gare di semifinale playoff che si disputeranno venerdì e domenica alla Segafredo Arena (20,45). Per queste gare contro Tortona il club ha studiato un mini abbonamento con una prelazione per coloro che si erano abbonati durante la regular season. Tale diritto è esercitabile fino a domani, poi partirà la libera vendita. Inoltre è pure possibile acquistare il solo biglietto per una singola gara, ma in questo caso non è esercitabile la prelazione. L’acquisto può essere effettuato sia sulla piattaforma vivaticket sia nella sede bianconera in via dell’Arcoveggio. L’obiettivo è quello di portare più tifosi possibili nell’impianto della Fiera, magari arrivando al tutto esaurito. In ballo non c’è solo una questione di incasso, ma anche la conferma che la passione per la V nera si è riaccesa grazie ai grandi investimenti che il presidente Massimo Zanetti sta facendo mantenere la squadra ai massimi livelli sia in Italia che in Europa. L’ultimo in ordine di tempo sembra essere la permanenza di Toko Shengelia (foto) con le due parti che stanno lavorando su una intensa biennale che consenta al lungo di vestire la maglia fino al 2024. Nel frattempo lo staff medico sta lavorando per consentire a Sergio Scariolo di poter utilizzare il giocatore già venerdì. Fermato da un infortunio alla caviglia destra nella prima partita dei quarti di finale contro Pesaro, la sua assenza si è sentita parecchio nelle tre gare con i marchigiani sebbene poi la Segafredo non abbia subito sconfitte e si sia potuta concedere anche qualche giorno di riposo. Alzandosi il livello è naturale che si cerchi di avere a disposizione la migliore forma possibile.

Avendo conquistato sul campo il diritto a partecipare all’Eurolega, il club guarda con un certo distacco a quanto potrebbe accadrà nella stanza dei bottoni di chi organizza la massima competizione continentale. Domani gli 11 azionisti con diritto di voto si riuniranno a Barcellona e dovranno decidere il successore dell’attuale Ceo Jordi Bertomeu. Circolano diversi nomi, in primis Dejan Bodiroga.

Massimo Selleri

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?