Quotidiano Nazionale logo
22 dic 2021

Occhio Bologna, Svanberg si guarda intorno

Lo svedese, tra i migliori fin qui, pareva vicino al rinnovo: ora vuole aspettare la fine della finestra invernale per valutare eventuali offerte

marcello giordano
Sport
Mattias Svanberg, 22 anni, già 3 gol e 2 assist in questa stagione da leader (Alive)
Mattias Svanberg, 22 anni, già 3 gol e 2 assist in questa stagione da leader (Alive)
Mattias Svanberg, 22 anni, già 3 gol e 2 assist in questa stagione da leader (Alive)

di Marcello Giordano Una doccia fredda arriva a Casteldebole alla vigilia della trasferta di Reggio Emilia con il Sassuolo. La firma di Mattias Svanberg sul rinnovo di contratto in scadenza al 30 giugno del 2023 non arriva. E probabilmente non arriverà almeno fino al termine del mercato di riparazione. Svanberg nell’ultimo mese ha più volte lanciato segnali che facevano pensare a un’imminente fumata bianca: "A Bologna sto bene, al Dall’Ara ho segnato la maggior parte dei miei gol e questo vorrà pur dire qualcosa". Ma l’appuntamento per prolungamento e adeguamento del contratto del centrocampista svedese è rinviato a febbraio, perchè l’agente suggerisce al proprio assistito di attendere evoluzioni del mercato di gennaio, prima di arrivare alla fumata bianca. Il motivo è presto detto: Svanberg, con 3 reti e 2 assist in questa prima parte di stagione sta migliorando i numeri di quella passata (5 gol e 2 assist) e pure la continuità nelle prestazioni è salita. Nell’ultimo anno ha avuto gli occhi addosso di Arsenal, Atalanta, Inter, Milan e Napoli. Il Milan era pronto a mettere 15 milioni sul piatto un anno fa, ma il Bologna è da sempre restio a cedere pezzi da novanta dell’undici titolare a stagione in corso. In estate le offerte migliori si sono aggirate intorno agli 8 milioni: pochi per convincere i rossoblù a lasciarlo partire. Chiaro però che senza rinnovo tanto più sù con il prezzo a giugno il Bologna non potrà spingersi. Ecco perché l’agente di Svanberg suggerisce una tattica attendista: per poter valutare eventuali offerte interessanti che dovessero arrivare a gennaio. Anche perchè il Bologna offre un prolungamento con adeguamento dagli attuali 500mila euro a un milione. E’ quanto meno probabile che club del livello di Arsenal, Atalanta, Inter, Milan e Napoli, qualora dovessero decidere di affondare il colpo, metterebbero sul piatto cifre ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?