Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
29 apr 2022

Quidditch Bologna, gli emiliani fra le prime otto squadre d'Europa

Lo sport uscito direttamente dai libri del maghetto Harry Potter è realtà. Ottimo piazzamento per la formazione nostrana nella competizione continentale

29 apr 2022
featured image
Lo sport ricalca le regole di quello del libro e del film. Ma senza scope volanti
featured image
Lo sport ricalca le regole di quello del libro e del film. Ma senza scope volanti

Bologna, 29 aprile 2022 - Sotto le Torri si fa più sottile il margine tra fantasia e realtà. Succede che Bologna, oltre che 'Basket city' rischia di diventare 'Quidditch city'. Già, perché il gioco è uscito dalle pagine dei libri del maghetto Harry Potter ed è diventato uno sport vero è proprio, orfano  - ovviamente - delle scope volanti. E c'è di più: la squadra Hinkypunks  Bologna Quidditch, all'ultimo torneo europeo, giocato il 23 e 24 aprile scorso a Brescia, si è piazzata tra le prime otto squadre della competizione continentale.

La formazione felsinea, nel 2017, aveva già dato  vita pure all'associazione dilettantistica dedicata. Lo sport era sbarcato in città nel 2014 dopo che aveva debuttato prima negli Usa (nel 2005) e poi anche in Italia (nel 2012).

Tornando al torneo europeo,  la squadra bolognese, ha sfidato altri 23 team da tutta Europa; Danimarca, Germania, Inghilterra, Italia, Paesi Bassi, Polonia, Repubblica Ceca, Scozia, Slovacchia, Slovenia, Spagna e Svizzera. Dopo due giornate di gioco e otto partite disputate in tutto piazzandosi infine ottava su 24 partecipanti. Il torneo è stato vinto dagli spagnoli del Dementores A Coruña, seguiti al secondo posto dai tedeschi del Bielefelder Basilisken e al terzo posto dagli inglesi del Southsea Quidditch.

Quidditch, come si gioca

Proprio come nel libro, il quidditch è un gioco di contatto che combina diverse discipline tra cui rugby, pallamano e dodgeball. Proprio come nella saga di Harry Potter, prevede tre anelli per lato dentro cui fare gol, portieri e cacciatori che si passano la 'pluffa' per segnare, battitori che si contendono i 'bolidi' per colpire gli avversari e i cercatori che hanno il compito di catturare il boccino (ma dalla schiena di un 'boccinatore'). 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?