Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
3 lug 2022

Rari Nantes, voglia di A1 Ma c’è l’ostacolo Acireale

Ore 19,30: allo Sterlino il primo confronto della finale promozione. Budassi e compagne hanno dominato la stagione regolare

3 lug 2022
filippo mazzoni
Sport

di Filippo Mazzoni

Ultimo passo verso il sogno serie A1. Prima sfida della finale promozione per la Rari Nantes che alle 19,30 allo Sterlino trova il Brizz Acireale. Dopo due settimane di attesa, dal termine della stagione regolare, la formazione di Andrea Posterivo torna in vasca. Chiusa la stagione al primo posto, Martina Budassi e compagne hanno dovuto attendere fino a giovedì per conoscere la rivale, con Acireale che ha sconfitto nella doppia sfida l’An Brescia. Si gioca al meglio delle tre gare, con la squadra che vince due sfide che salirà in A1.

Visto il primo posto la Rari Nantes avrà vantaggio del fattore campo. La tensione, la carica cresce giorno dopo giorno, con le Rarigirls pronte. Un appuntamento che inizia alle 18,30 con le sfilate di quelle squadre del Mondo Rari che si sono messe in mostra in questa stagione.

Le rarigirls hanno così l’occasione di tornare nel massimo campionato, da cui mancano dalla stagione 2015-16 quando furono sconfitte a Rapallo nello spareggio salvezza contro le padrone di casa. A presentare la sfida che vale un pezzo importante di serie A1 è Francesco Boccia viceallenatore della Rari Nantes e tecnico del settore giovanile.

"Stiamo bene, abbiamo lavorato bene in queste settimane. Blindando il primo posto con due turni di anticipo abbiamo avuto l’occasione di programmare la finale con grande anticipo. Nei giorni scorsi abbiamo fatto le rifiniture tattiche proprio in previsione della finalissima e adesso siamo pronti".

Squadra carica e vogliosa di riportare la Rari Nantes nella massima serie.

"Le ragazze sono determinate e concentrate. E’ stata una stagione lunga e complessa, la prima integrale dopo la ripresa completa dei campionati post Covid. Da un punto di vista di energia e concentrazione è stata una stagione molto impegnative, adesso stiamo tutte le risorse che abbiamo per raggiungere l’obiettivo che ci siamo prefissati da inizio stagione".

Rari Nantes che torna in vasca a 2 settimane dall’ultimo impegno.

"Riuscire a scaricare qualche giorno la tensione è stato importante. Il gruppo è determinato, pronto a giocarsi la finale. Dovremo entrare in vasca e giocare con grande concentrazione per raggiungere un obiettivo che inseguiamo e per coronare un progetto che ha visto le nostre giovani crescere e il gruppo storico mantenere la stessa determinazione".

Gara-due giovedì 7 a Catania ed eventuale gara-tre domenica prossima di nuovo allo Sterlino. Tutte le sfide sono in programma alle 19.30.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?