Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
27 mag 2022

Scariolo: "La mia Virtus è sempre motivata"

Ore 20,45: alla Segafredo Arena arriva Tortona. Il coach: "Giocare davanti ai nostri tifosi ci aiuterà come è già successo in passato"

27 mag 2022
massimo selleri
Sport
Toko Shengelia durante la finale di EuroCup con il Bursaspor (Ciamillo)
Toko Shengelia durante la finale di EuroCup con il Bursaspor (Ciamillo)
Toko Shengelia durante la finale di EuroCup con il Bursaspor (Ciamillo)
Toko Shengelia durante la finale di EuroCup con il Bursaspor (Ciamillo)
Toko Shengelia durante la finale di EuroCup con il Bursaspor (Ciamillo)
Toko Shengelia durante la finale di EuroCup con il Bursaspor (Ciamillo)

di Massimo Selleri

Partono le semifinali con la Virtus che alle 20,.45 (diretta Raisport ed Eurosport 2) ospiterà Tortona alla Segafredo Arena per gara-uno. La V nera si presenta all’appuntamento dopo aver eliminato Pesaro con un secco 3-0, mentre i piemontesi hanno dovuto disputare il quarto incontro per mettere fuori dai giochi Venezia in quello che la classifica indicava essere l’abbinamento più equilibrato. A rendere emotivamente complicata la serie c’è il precedente della Coppa Italia, dove Tortona ha impartito una severa lezione al club bolognese che, a quel punto, decise di portare sotto le Due Torri Daniel Hackett e Toko Shengelia. Con questa coppia il cambio di passo in difesa è stato evidente e non è un caso che la bacheca si sia riaperta per fare spazio all’EuroCup.

"La condizione fisica e mentale della squadra – spiega Sergio Scariolo – dovrà essere sufficiente per affrontare un impegno del genere. Ogni momento della stagione è diverso, non c’è dubbio che Tortona è una squadra che ha un tiro da tre che poche squadre hanno, lo usano bene e sono ben strutturati. L’importante sarà limitare le situazioni in cui noi come squadra possiamo fare di più. Da un lato dopo Pesaro avevamo bisogno di recuperare alcuni giocatori, dall’altro a livello agonistico più lungo è il riposo più ti raffreddi. Però sono cose su cui non bisogna fare tanta filosofia: motivazione ne abbiamo, è una semifinale che potrebbe portarci a disputare un’altra finale. Ci sono momenti della partita in cui giocare in casa davanti ai nostri tifosi può aiutare: ci sono stati tanti frangenti in questa stagione in cui questo è successo e il fatto di mantenere l’imbattibilità casalinga lo dimostra".

I due giocatori da recuperare sono Milos Teodosic e Toko Shengelia che per diverse ragioni hanno saltato i quarti. Con la loro presenza all’interno del roster della Segafredo Scariolo che lascerà in tribuna Kevin Hervey. Da Tortona arrivano dichiarazioni che sembrano andare oltre la normale ritualità e che danno l’idea di come la squadra allenata da Marco Ramondino sia seriamente intenzionata a vendere cara la pelle tentando un nuovo sgambetto, dopo quello della final eight. Arbitrano Mazzoni, Baldini e Grigioni.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?