Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
21 mag 2022

Sg Fortitudo, tra sogno e realtà Mondini: "Godiamoci il momento"

Il club di via San Felice in corsa per la promozione in serie B: oggi alle 18 la semifinale con Ferrara

21 mag 2022
giacomo gelati
Sport

di Giacomo Gelati

È un sogno così vivido che ridestarsi sarebbe un peccato. Così, come la più bella delle fiabe, la Sg Fortitudo di coach Andrea Mondini è arrivata tanto lontana da lasciare tutti a bocca aperta e, dopo l’inatteso terzo posto in regular season di C Gold, frutto di un percorso incessante, progressivo e oculatamente programmato in primis dal tecnico e Marco Mezzetti, stasera alle 18 giocherà gara-uno delle semifinali contro Ferrara 2018, reduce dal non meno sorprendente 2-1 inflitto alla più quotata Scandiano.

È il risultato più importante del club di via San Felice 103 negli ultimi sessant’anni e dopo la vittoria della C Silver della passata stagione.

"Non abbiamo nulla da perdere – spiega Mondini –, giocheremo senza alcuna pressione e andremo in campo per divertirci. So che può sembrare strano, ma è tutto vero ed è il fil rouge che lega ogni singolo passo di questa stagione. A questo punto tutto quello che viene in meno pazienza, ma tutto quello che viene in più ce lo godiamo".

Sulla strada dei biancoblù, che avranno il beneficio del fattore campo sul parquet della palestra Alutto, arriva la corazzata estense, guidata, per citarne alcuni, dai fuori categoria Agusto (15,4 di media), Cortesi (11) e Seravalli (10,3).

"Siamo molto carichi e ce la stiamo godendo un po’. Ovviamente siamo contenti di avere il fattore campo dalla nostra, è una cosa inaspettata. Sulla carta sembrava dovesse vincere Scandiano, però Ferrara si è dimostrata una squadra che non vale il settimo posto e che si è dovuta arrabattare fra mille problematiche, dal Covid agli infortuni. Per larghi tratti è stata seconda e questa cosa si vede. Ha 4 giocatori top di categoria, più altri giovani che gli danno una mano. Sono temibili ed esperti".

Saranno quasi al completo gli uomini di coach Mondini, che mercoledì alle 20,30 saranno di scena a Vigarano Mainarda per gara-due ed eventualmente a Bologna sabato alle 18 per gara-tre.

"Dovremmo complessivamente essere a posto, fatta eccezione per Luigi Zinelli. Capitan Simone Balducci dovrebbe rientrare, ma vedrò come sarà la sua risposta agli ultimi allenamenti prima della partita. Non sarà al cento per cento, ma secondo me giocherà".

Tutto pronto dunque, con uno sguardo al futuro almeno per ora senza ambizioni di serie B, come spiegato a fine stagione regolare dal presidente Andrea Bianchini.

"È chiaro che pensare di salire di categoria è una cosa che ci farebbe piacere, ma mi darebbe qualche preoccupazione in termini di dispendio economico. Sicuramente lo scopo per cui iscrivemmo la squadra nel 2017 era e resta quello di dare uno sbocco ai ragazzi che provengono dal vivaio per fargli capire cos’è una squadra senior. Dopo la promozione dello scorso anno siamo riusciti ad alzare ulteriormente l’asticella Questo è un gruppo che sta insieme da tanto tempo e si diverte: i risultati si vedono".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?