DAVIDE MINGHETTI
Sport

Le vacanze dei calciatori del Bologna: ecco le mete scelte dai rossoblù tra mare e svago

Tra Sardegna, Grecia e Riccione, i giocatori ricaricano le batterie in vista della prossima stagione. De Silvestri e Lykogiannis visitano il Partenone, Beukema e Ravaglia giocano insieme a calcio-ping pong a Riccione

Da sinistra a destra, Lykogiannis e De Silvestri e rispettive compagne insieme in Grecia, Skorupski e moglie in Sardegna e Orsolini al mare al tramonto (Foto da Instagram)

Da sinistra a destra, Lykogiannis e De Silvestri e rispettive compagne insieme in Grecia, Skorupski e moglie in Sardegna e Orsolini al mare al tramonto (Foto da Instagram)

Bologna, 6 luglio 2024 - Dopo le fatiche di una stagione memorabile, il meritato relax. I giocatori del Bologna si godono le vacanze (e la Champions in cascina) tra mare, montagna e gite culturali.

Le mete scelte dai rossoblù sono tra le più varie: a partire dal vice capitano Lorenzo De Silvestri, che ha scelto un inizio di estate itinerante. Prima la Grecia, con il suo amico e compagno di squadra Lykogiannis e le rispettive compagne. I due senatori rossoblù, tra mare e visita al Partenone, hanno ricaricato le pile in vista della prossima stagione, in cui entrambi saranno a bordo per fare da chioccia ai più giovani (Lykogiannis ha già rinnovato, per De Silvestri si attende solo l'annuncio ufficiale). Anche perché il vice capitano è ancora in vacanza: dopo la Grecia, è stata la volta della Provenza, la terra del vino: qui Lollo e sua moglie Carlotta hanno anche visitato anche Chateaux La Canorgue, tra Avignone ed Aix-En-Provence, un’azienda vinicola immersa nel verde dove è stato girato il film "Un'ottima annata" con Russell Crowe). Ora la coppia è tornata in patria, respirando l'alta quota della Rocca di Mezzo in Abruzzo.

Vacanze in Italia

Hanno scelto il mare 'casalingo', invece, Beukema e Ravaglia, immortalati a Riccione mentre si sfidano a un'interminabile gara di calcio-ping pong. L'olandese (dopo le vacanze a Ibiza) non è nuovo alla riviera romagnola, anzi, ci è proprio cresciuto: era infatti solito andarci con la famiglia fin da piccolino.

Anche Orsolini ha scelto il mare, anche se non ha esplicitato la destinazione sui propri social: il panorama, però, basta e avanza per far dimenticare a 'Orso' la mancata convocazione agli Europei, in una rassegna rivelatasi poi fallimentare.

E' da qualche giorno al mare anche Lukasz Skorupski, dopo essere uscito ai gironi dall'Europeo con la sua Polonia: il portiere rossoblù è con la famiglia e amici in Sardegna a La Maddalena. Tra selfie con i gabbiani e ostriche, il polacco fa sapere attraverso i social: "Carichiamo le batterie". Ed è proprio il caso di dirlo, visto che Lukasz si è rivelato essere tra i giocatori più decisivi dell'annata.

Castro è tornato per qualche giorno in Argentina, mentre Lucumì, Ndoye, Freuler, Aebischer e Zirkzee dovranno aspettare per le ferie, visto i loro impegni tra Copa America ed Europei.