Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Resto del Carlino logo
13 giu 2022

Verducci trascina la Rari Nantes Ma Brescia agguanta il pareggio

13 giu 2022

RARI NANTES BOLOGNA

13

AN BRESCIA

13

RARI NANTES BOLOGNA: Fiorini, Monaco, Perna 2, Mazzia, Carrasco 1, Verducci 6, Morselli, Nicolai 1, Lepore, Budassi 2, Musso 1, Nasti, Sesena. All. Posterivo

AN BRESCIA: Fiorese, Usanza 4, Peroni, S. Alberici, A. Alberici 3, Serra, G. Bovo, M. Vitali, C. Bovo 2, Barbieri 1, Alogbo 3, C. Vitali, M. Bovo. All. Calderara.

Arbitro: Grillo. Note: parziali 7-3, 2-4, 1-2, 3-4.

Finisce con uno spettacolare pareggio l’ultima uscita casalinga della stagione regolare della Rari Nantes. Al termine di una sfida dalle mille emozioni Martina Budassi e compagne vengono fermate sul 13-13 da Brescia. Non bastano i 6 centri di Martina Verducci per vendicare la sconfitta dell’andata. Alla piscina Sterlino il confronto tra prima e seconda forza del campionato non tradisce le attese. Un pareggio beffa per come è arrivato, rete bresciana a fil di sirena conclusiva di Usanza, ma non nella sostanza con le lombarde che confermano legittimamente il secondo posto in classifica. Ottima partenza della formazione di Andrea Posterivo che chiude per altro imbattuta in casa, 8 vittorie e appunto un pareggio. Nel primo quarto la dinamicità delle bolognesi vale il 7-2. Brescia pian piano però torna in partita, si affida al suo totem il centroboa Alogbo e si riporta in scia. All’intervallo Rari Nantes avanti ma solo 9-7. Nel terzo parziale ospiti sul 9-9, inizia un lungo testa a testa. Perna segna il 13-12 a 38’’ dalla fine, ma a fil di sirena Usanza mette a segno il 13-13.

Domenica prossima la Rari Nantes è a Padova, poi via ai playoff, dove le bolognesi, in virtù del già certo primo posto, sono direttamente in finale.

Filippo Mazzoni

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?